Coronavirus, rinviate le elezioni comunali

Il presidente della Regione, Arno Kompatscher, firmerà oggi il decreto di rinvio delle elezioni comunali originariamente previste per il 3 maggio.

Anche a seguito delle disposizioni contenuto nel decreto firmato ieri sera (9 marzo) dal presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, e che estende a tutto il territorio nazionale le misure per il contrasto al Coronavirus inizialmente previste solo per la Lombardia e altre 14 province italiane, la Regione Trentino-Alto Adige ha deciso di sospendere la convocazione dei comizi per l’elezione diretta del sindaco e dei consigli comunali. Il decreto di rinvio delle elezioni comunali sarà firmato nel corso della giornata dal presidente della Regione, Arno Kompatscher.

Il decreto, oltre a disporre la sospensione delle elezioni comunali programmate per il 3 maggio (con eventuale turno di ballottaggio per il 17 maggio 2020), prevede che la nuova data delle elezioni venga fissata con un successivo decreto. In questo modo slittano tutti i termini previsti (pubblicazione manifesti di convocazione, deposito facoltativo dei contrassegni, presentazione delle candidature ecc.), i quali saranno ridefiniti in base alla nuova data delle elezioni.

ASP/mb