Sanità: ricetta digitale o ritiro in farmacia

Per evitare gli accessi negli ambulatori dei medici di base sia i medici che i pazienti devono utilizzare maggiormente la prescrizione digitale delle ricette. Circolare esplicativa della Provincia.

Per evitare gli accessi negli ambulatori dei medici di base sia i medici che i pazienti devono utilizzare maggiormente la prescrizione digitale delle ricette. Circolare esplicativa della Provincia (Foto: pixabay)

Le misure per la limitazione del Coronavirus prescrivono che ci si sposti il meno possibile da casa. In quest’ambito dovrebbero essere evitati anche gli accessi non urgenti alle strutture sanitarie e agli ambulatori dei medici di medicina generale. Una circolare della Provincia chiarisce quali sono le possibilità per ricevere comunque una ricetta, senza doversi recare di persona dal medico. Tutti i cittadini sono pregati di utilizzare le diverse possibilità di ricezione delle ricette, per evitare assembramenti di pazienti negli ambulatori dei medici di famiglia e quindi evitare il rischio di diffusione di nuove infezioni di Coronavirus.

Prima possibilità: fascicolo sanitario elettronico o indirizzo PEC

Le persone assistite dal Servizio sanitario provinciale che hanno attivato il Fascicolo sanitario elettronico (FSE) possono visualizzare tutte le ricette prescritte digitalmente dal loro medico di famiglia sul loro computer, smartphone o tablet e quindi stamparle. Per l’attivazione del Fascicolo sanitario elettronico è necessario avere l’identità digitale SPID (secondo livello di sicurezza) o la Carta servizi attivata nel proprio Comune con il necessario lettore e l’apposito software installato su un PC o laptop. Le informazioni a questo riguardo sono disponibili nella pagina Internet della nuova rete civica Civis.

Se il Fascicolo sanitario elettronico non è stato ancora attivato il promemoria digitalizzato può anche essere inviato all’indirizzo PEC della persona assistita.

Seconda possibilità: invio del numero della ricetta mediante normale e-mail, SMS o whatsapp

Vi è inoltre la possibilità di farsi inviare dal medico di medicina generale il numero elettronico della ricetta mediante normale e-mail, SMS o whatsapp. Questo numero, unitamente alla presentazione della Carta servizi/Tessera sanitaria, è sufficiente per ricevere in ogni farmacia dell’Alto Adige i medicinali prescritti a carico del servizio sanitario provinciale.

ASP/fg

Galleria fotografica