Sostegno alle famiglie 2019: ruolo importante dell’Autonomia

Assegno per i figli, al nucleo famigliare ed altro: la Provincia sostiene le famiglie con diverse prestazioni economiche. Nel 2019 sono stati erogati oltre 73 milioni di euro a favore delle famiglie.

Nel 2019 sono stati erogati oltre 73 milioni di euro a favore delle famiglie. (foto: pixabay)

La politica provinciale a favore delle famiglie si basa sulla legge nr.8 del 2013 che delinea un modello basato su tre capisaldi principali: il sostegno precoce delle famiglie, la conciliazione tra famiglia e lavoro ed il sostegno economico. Secondo l’assessora alle politiche sociali, Waltraud Deeg, “anche l’attuale crisi ha evidenziato che è positivo se le famiglie ricevono oltre a prestazioni di carattere strutturale anche sostegni finanziari diretti”.

Il sostegno economico da parte della Provincia, diversamente da quanto avviene a livello nazionale, svolge un ruolo considerevole e ciò è evidenziato anche dalla maggiore natalità che in Alto Adige è di 1,79 figli per ogni donna a fronte di 1,29 a livello nazionale, con 10,0 nati ogni 1.000 abitanti rispetto ai 7,3 della media italiana.
Un ruolo determinante in questo contesto viene svolto, oltre al sostegno economico alle famiglie, anche da misure come le facilitazioni fiscali, l’Euregio Family Pass e da altre prestazioni come, ad esempio, il trasporto scolastico, tariffe vantaggiose per l’assistenza ai minori e le strutture per l’infanzia, testi scolastici gratuiti e servizi mensa. “Utilizziamo appieno la nostra autonomia per appianare carenze come, ad esempio, nel caso del sostegno finanziario per la copertura previdenziale dei periodi di cura ai figli e ai familiari non autosufficienti” afferma l’assessora.

Anche nel corso del 2019 l’assegno provinciale per i figli, che viene erogato in base al reddito ed alle dimensioni della famiglia, ha rappresentato con 33,4 milioni di euro la principale prestazione economica erogata dalla Provincia a favore delle famiglie. Nel corso del 2019 complessivamente 27.623 famiglie, circa la metà di tutte le famiglie altoatesine con figli minori, hanno percepito almeno una rata mensile dell’assegno provinciale per i figli. Le famiglie hanno percepito, in media, un importo mensile di 109 euro. 15.143 famiglie con figli sino al terzo anno d’età nel corso del 2019 hanno percepito almeno per un mese l’assegno provinciale per i figli. Per questa prestazione sono stati erogati 33,1 milioni di euro. “L’alto numero dei percettori e l’importo complessivo che supera i 70 milioni di euro conferma il gradimento delle famiglie altoatesine per queste prestazioni che sono un elemento integrante del reddito del nucleo familiare e sono irrinunciabili per molte famiglie altoatesine”, dichiara Eugenio Bizzotto, direttore dell’ASSE.

Efficaci le comunicazioni “La mamma pensa al futuro”

La Provincia sostiene con la misura denominataAssegno provinciale al nucleo familiare +” le famiglie dove i padri svolgono un’attività di lavoro dipendente nel settore privato in provincia di Bolzano ed usufruiscono del congedo parentale nei primi 18 mesi di vita del proprio figlio e per un periodo minimo di due mesi interi continuativi. Dall’introduzione di questa misura, nel 2016, sono 328 i padri che hanno usufruito di questo contributo ed in media sono stati erogati alle famiglie 1.300 euro. “Purtroppo questa misura non è nota a molte famiglie. Ora vogliamo cambiare questo stato di cose ed incoraggiare i padri ad una maggiore consapevolezza del loro ruolo di educatori” afferma Deeg.

La misura riguardante il sostegno finanziario per la copertura previdenziale dei periodi di cura ai figli e ai familiari non autosufficienti viene erogata dalla Regione ai genitori in Alto Adige (e nel Trentino). Nel 2019 questo contributo è stato percepito da 2.001 genitori per un importo complessivo di 2,85 milioni di euro. “Il costante aumento delle domande e dei contributi erogati è sicuramente da ascrivere al fatto che questa opportunità è a conoscenza di un numero crescente di genitori. La nostra serie di comunicazioni ‘La mamma pensa al futuro’ ha sicuramente contribuito a questa evoluzione. E’ in fase di preparazione un’edizione digitale di questa serie informativa” afferma l’assessora.

L’erogazione dei contributi a favore della famiglia in Alto Adige viene effettuato attraverso l’Agenzia  per lo sviluppo sociale ed economico (ASSE) che eroga anche l’assegno statale al nucleo familiare ed alla maternità che rappresentano il 5,3% del bilancio complessivo. I criteri di erogazione sono stabiliti a livello nazionale mentre gli strumenti economici vengono erogati dal bilancio provinciale. Sono stati erogati complessivamente 2,6 milioni di euro per l’assegno statale al nucleo familiare a favore di 1.519 famiglie e 1,06 milioni di euro per l’assegno statale alla maternità a favore di 610 richiedenti.

 

ASP/ck/fg

Galleria fotografica