Interrotta la linea ferroviaria della Pusteria

La linea ferroviaria della Pusteria non è attualmente percorribile. Alcune frane in diversi punti hanno ostruito i binari. In corso i lavori di ripristino.

Traffico fermo sulla linea della Pusteria a causa di frane in diversi punti. Procedono i lavori di ripristino. (Foto: ASP)

Verso mezzogiorno si sono verificate alcune frane di rami e rocce sui binari della linea ferroviaria della Pusteria nelle località di Rio di Pusteria, Brunico, Vandoies e Valdaora. La tratta ha dovuto essere chiusa al traffico ferroviario. Già nella mattinata di oggi (29 giugno) la linea aveva dovuto essere chiusa temporaneamente fra Vandoies e Fortezza. Il maltempo aveva infatti provocato l'ostruzione dei binari per la caduta di rami e materiale roccioso.

Nessun ferito, danni materiali: prosegue il ripristino

Il gestore italiano dell'infrastruttura ferroviaria RFI ha attivato immediatamente tutte le misure necessarie per liberare la linea.

L'assessore provinciale alla mobilità, Daniel Alfreider, ha sottolineato: "Nessuno è rimasto ferito e nessun convoglio ha subito danni: questa è la cosa più importante". In loco sono stati immediatamente attivati interventi di ripristino. "I luoghi interessati dalle frane saranno oggetto di un'attenta analisi da parte di RFI in collaborazione con i tecnici specializzati per una rapida messa in sicurezza delle aree. Se necessario provvederemo alla riapertura della linea in condizioni di sicurezza nel più breve tempo possibile" ha aggiunto Alfreider.

Seguiranno ulteriori comunicazioni con l'aggiornamento sull'andamento dei lavori di ripristino della linea.

ASP/san/rc/sf

Galleria fotografica