Test rapidi in Alto Adige: ritardi nella trasmissione dei risultati dei test

La campagna "Test rapidi in Alto Adige" è partita bene. Tuttavia, si sono verificati ritardi nella trasmissione dei risultati del test. Si è lavorato intensamente per risolvere questo problema.

Test rapidi in Alto Adige: ritardi nella trasmissione dei risultati dei test

Migliaia di e-mail sono state inviate durante la notte, ma ancora si sta lavorando per ottimizzare l'intero processo; chiediamo alle cittadine e ai cittadini di avere pazienza.

Da una prima analisi della situazione è emerso che al 10 % delle persone che hanno eseguito il test non è stato possibile inviare il risultati perché l'indirizzo e-mail o il numero di telefono non risultavano corretti o erano incompleti.

Questi cittadini riceveranno informazioni su come procedere, o via e-mail o SMS, a seconda quale dato sia stato caricato correttamente.

Inoltre, la causa dei ritardi nell'invio degli SMS è attualmente oggetto di analisi.

La cittadinanza é invitata a non tornare presso i presidi dove si svolgono i test per chiedere i propri risultati o per correggere eventuali dati non corretti.

L'Azienda sanitaria dell'Alto Adige ringrazia gli oltre 160.000 cittadini e cittadine che hanno già partecipata alla campagna, e invita, chi non l’avesse ancora fatto, ad aderire a questa importante iniziativa.

LR

Galleria fotografica