Diabete

Il diabete mellito è la più comune tra le malattie metaboliche, ed è caratterizzata da una condizione d'iperglicemia, in altre parole un aumento del glucosio (zucchero) nel sangue.
Le forme più comuni di diabete sono:

  • diabete tipo 1, che colpisce soggetti al di sotto dei 40 anni, con un picco d'incidenza intorno ai 14 anni. 
  • diabete tipo 2, che esordisce di solito dopo i 40 anni; la diagnosi spesso è fatta casualmente nel corso di un'indagine di laboratorio dove si riscontra una glicemia sopra la norma. In questa forma l'insulina è presente o addirittura aumentata, ma vi è una "resistenza" nei tessuti all'azione insulinica.

Il diabete mellito è una malattia di grande rilievo sociale ed esercita un notevole impatto sulla salute pubblica per l'entità della sua diffusione e la gravita delle sue complicanze.

Registro Diabete

A partire dal 1° marzo 2009 è istituito il Registro Diabete,  quale strumento per il monitoraggio epidemiologico del diabete mellito e delle sue complicanze. Il Registro è attivato, per le rispettive fasce d'età, quale strumento per la ricerca epidemiologica, l'analisi dell'incidenza e della prevalenza del diabete e delle sue complicanze croniche, i costi diretti e indiretti, l'analisi del diabete in gravidanza, la presenza di altri fattori di rischio per le malattie cardiovascolari. 
Il Registro Diabete è gestito in via esclusiva dall'Osservatorio per la salute dell'Assessorato Salute della Provincia Autonoma di Bolzano.