Diffusione delle malattie croniche

Le malattie croniche costituiscono la principale causa di morte quasi in tutto il mondo. Si tratta di un ampio gruppo di malattie, che comprende le cardiopatie, le neoplasie, il diabete, le malattie respiratorie croniche ecc.. Oltre ad avere un alto tasso di mortalità, le malattie croniche possono essere anche particolarmente invalidanti, così che la lotta a queste malattie rappresenta una priorità per la salute pubblica.
Le malattie croniche si manifestano clinicamente soprattutto in età anziana, quindi esiste una correlazione tra età media della popolazione e prevalenza dei malati cronici. La popolazione altoatesina assistibile, rispetto ai valori medi nazionali, è una popolazione ancora abbastanza giovane (anche se in linea con i trend demografici, sta invecchiando sempre di più), con un'età media per il 2018 pari a 42,8 anni e un indice di vecchiaia pari a 132,4 (ovvero sono presenti 132 anziani assistibili ogni 100 giovani assistibili). A livello nazionale si stima per il 2018 un indice di vecchiaia pari a 168,9*.
Nel corso del 2018, la popolazione altoatesina con almeno una malattia cronica è risultata essere pari al 29,8% (quasi 1 persona su 3). Le donne registrano rispetto agli uomini un rischio leggermente più elevato di contrarre almeno una malattia cronica: valori più elevati per il genere femminile si registrano soprattutto nelle patologie autoimmuni ed endocrinopatiche.
15 persone ogni 100 in Provincia di Bolzano sono affette da ipertensione; a 6 persone ogni 100 è stata diagnosticata una neoplasia e a quasi 5 uomini ogni 100 il diabete; 6  persone ogni 100 soffrono di alti livelli cronici di colesterolo (dislipidemia). Se consideriamo solo la popolazione anziana (con 65 anni e più), 78 persone ogni 100 registrano almeno una patologia cronica.
Analizzando i tassi standardizzati per aree territoriali, che tengono in considerazione la struttura demografica del territorio, emerge come il distretto rurale di Laives-Bronzolo-Vadena registri la stima complessiva di malati cronici più alta di tutta la provincia, superiore anche al distretto urbano di Bolzano. La prevalenza delle singole malattie sul territorio non è sempre omogenea: il Comprensorio Sanitario di Bolzano presenta soprattutto una maggiore prevalenza di assistiti affetti da tiroidite di Hashimoto. Nel comprensorio meranese si registra una maggiore diffusione di patologie legate ad alterazioni degli ormoni tiroidei come ipotiroidismo e morbo di Basedow. I comprensori di Bressanone e di Brunico, invece, nei quali mediamente si evidenziano tassi più bassi, si caratterizzano per una maggiore prevalenza di malattie quali ipertensione (valori significativamente più elevati nel Comprensorio di Bressanone) e parkinson (in misura meno significativa a Brunico).

* Fonte: ISTAT

Prevalenza malati cronici in Provincia di Bolzano - Anno 2018

Tassi reali grezzi*

Malati cronici - tasso grezzo
* Il tasso grezzo è il rapporto tra numero di casi in cui si presenta la caratteristica in studio e la popolazione di riferimento. A differenza del tasso standardizzato non può essere usato per confronti con popolazioni che hanno distribuzioni per età diverse.

      Tassi standardizzati**

      Malati cronici - tasso standardizzato
      ** Il tasso standardizzato è un sistema di aggiustamento di un tasso grezzo che permette di confrontare tra loro popolazioni che hanno distribuzione dell'età tra loro diverse.

          Downloads 2018

          Tab. 2.2.1 - Malati cronici in Provincia di Bolzano
          pdf csv
          Tab. 2.2.2 - Patologie croniche per comprensorio sanitario
          pdf csv
          Tab. 2.2.3 - Patologie croniche per sesso - Valori standardizzati
          pdf csv
          Tab. 2.2.4 - Patologie croniche per sesso - Valori reali grezzi
          pdf csv
          Tab. 2.2.5 - Patologie croniche over 65 anni
          pdf csv