Consenso informato

La P.A. di Bolzano ha recepito e adattato al proprio contesto provinciale il documento di Informativa e il modulo di Consenso elaborati dall'Istituto Superiore di Sanità - ISS in condivisione con il Garante per la privacy, per la partecipazione dei pazienti al progetto del Registro protesico nazionale RIAP. Il documento "Informazioni e Modulo di Consenso" è costituito da cinque pagine. Le prime quattro pagine contengono il documento "Informazioni" e il "Modulo di Dichiarazione di Consenso (Copia per il paziente)". L'ultima pagina contiene il "Modulo di Dichiarazione di Consenso (Copia da conservare a cura del centro clinico)"
Essi dovranno essere sottoposti al paziente, ovvero il documento dell'informativa (Modulo "informazioni") dovrà essere consegnato al paziente e le due copie dei moduli di dichiarazione del Consenso dovranno essere entrambe sottoscritte dal paziente. La nuova informativa ed il nuovo modulo di consenso informato entreranno in vigore a partire dal 01.07.2021.

 

Informazioni per il paziente

Informazioni per i pazienti che desiderano evitare possibili difficoltà nel passare i controlli di sicurezza aeroportuali durante il viaggio, a causa delle protesi impiantate. Il Registro italiano delle protesi articolari (RIAP) - al quale è affiliato anche il Registro provinciale (RPPA) - ha prodotto un modello bilingue di un certificato medico (in italiano e in inglese). Il testo deve essere trasferito e firmato su carta intestata del medico di fiducia o su un modello della sua istituzione. Questo certificato medico fornisce informazioni sulla presenza di una protesi impiantata nel paziente, che contiene elementi metallici che potrebbero far scattare eventuali sistemi di allarme ai controlli di sicurezza del personale negli aeroporti.

 

Artroprotesi e COVID-19

Molti interventi chirurgici a causa della pandemia da nuovo coronavirus che stiamo vivendo sono stati rinviati se considerati non urgenti. Il Registro Italiano di Artroprotesi ha pubblicato consigli e raccomandazioni che si possono seguire anche a casa per migliorare lo stato di salute delle articolazioni in attesa dell’intervento chirurgico di artroprotesi all’anca e/o al ginocchio, ma anche utili indicazioni per invece è stato già operato.