Scheda di dimissione ospedaliera riabilitazione post acuzie (SDO‐FIM)

In considerazione dell'inadeguatezza di alcune delle informazioni contenute nella procedura informativa Scheda di Dimissione Ospedaliera per acuti, in particolare modo delle diagnosi e della relativa classificazione ICD-9 CM, nel cogliere le specificità cliniche del paziente in trattamento riabilitativo, sono stata introdotte alcune variabili specifiche per la riabilitazione e la scala di disabilità "Functional Independence Measure" (FIM - Granger e collaboratori, 1986). La scala FIM si presenta come un questionario che censisce 18 attività della vita quotidiana (13 motorio-sfinteriche, 5 cognitive). Ogni attività può ricevere un punteggio variabile fra 1 (completa dipendenza dagli altri) e 7 (completa autosufficienza). I punteggi cumulativi producono un indice quantitativo della disabilità della persona.
 A partire dal 1° luglio 2010 è entrata in vigore l'ultima versione delle Linee guida per la gestione della procedura informativa SDO-FIM., che aggiornano le direttive in materia (deliberazione della G. P. n. 1067 del 21.06.2010). La procedura SDO-FIM deve essere adottata da tutte le unità operative di recupero e riabilitazione funzionale e neuroriabilitazione (codici reparto 56.00 e 75.00) presenti nelle strutture ospedaliere della Provincia.