Prescrivo i corsi AFIP

Prescrivo i corsi AFIP

“AFIP - Attività fisica su prescrizione” ha L’obiettivo  di suggerire l’attività fisica come parte essenziale della prevenzione primaria tramite una prescrizione del medico di base. Un modello di ricetta appositamente sviluppato offre uno strumento rafforzativo all’indicazione formulata a voce dal medico.

Enti pubblici, associazioni sportive e organizzazioni, ma anche privati che operano a fini terapeutici e salutari nei settori dedicati al fitness, wellness, esercizio fisico e/o rilassamento possono registrare i corsi idonei al progetto AFIP. Sono ritenuti più idonei le attività ascrivibili all’ambito della prevenzione primaria e condotte da esperti con una solida formazione. I “corsi AFIP” sono contrassegnati con un apposito simbolo, sia nei vari opuscoli e flyer stampati sia online, in modo da rendere facilmente e immediatamente riconoscibile l’offerta di corsi appropriati per le necessità del singolo paziente. Per maggiori informazioni sui corsi vai alla sezione requisiti minimi per i corsi AFIP.

Attività fisica su prescrizione si ispira all'iniziativa mondiale "Exercise is Medicine", una campagna che ha l'obiettivo di inserire l'esercizio fisico nella prescrizione del medico per prevenire e anche curare malattie. Durante ogni visita, il medico esamina e valuta il livello di attività fisica del paziente e in base alle esigenze specifiche e le patologie da prevenire o curare,  consiglia l'attività fisica più adatta. Questa misura non comporta soltanto il miglioramento dello stato di salute del paziente ma, nel lungo termine, anche una riduzione dei costi gravanti sul sitema sanitario.

“AFIP - Attività fisica su prescrizione” è un’iniziativa dell’Ufficio 23.5 Prevenzione, Promozione della salute e Sanità pubblica in collaborazione con l’Azienda Sanitaria dell’Alto Adige e la Società Altoatesina Medicina Generale (SAMG).

A sostegno dei medici di base è a disposizione la  brochure Attività fisica su prescrizione da scaricare.

La ricetta medica

Modulo Ricetta medica„Attività fisica su prescrizione“ è una ricetta bianca, la cui emissione non equivale alla prescrizione di una prestazione sanitaria. L’esercizio fisico prescritto sarà interamente a carico dell’assistito e non del Sistema Sanitario Nazionale, pertanto i costi del corso dovranno essere sostenuti dagli stessi pazienti.

Per prescrivere l'attività fisica il medico può utilizzare il blocco di ricette appositamente approntato per il progetto AFIP e inviato a tutti i medici di medicina generale, oppure compilare la ricetta in forma digitale.

„AFIP - Attività fisica su prescrizione“ rientra nel programma nazionale „AFA non specifica” (Attività fisica non specifica). Offerte specifiche per patologie già in atto o per fattori di rischio elevato rientrano nel progetto “AFA specifica”, attualmente in fase di preparazione (progetto "Switch" dell'Azienda Sanitaria dell’Alto Adige”).

Aiutare i propri pazienti a muoversi

In qualità di medico curante può aiutare i suoi pazienti a fare più movimento e ad acquisire uno stile di vita più attivo. Con la prescrizione medica dell’„Attività fisica su prescrizione“ il consiglio di condurre una vita fisicamente attiva acquisterà maggiore incisività.
Persone che d’abitudine non svolgono attività fisica o che non fanno più movimento da tanto tempo, sono sollecitate dal consiglio del medico a prendersi cura responsabilmente e in prima persona della propria salute e ad assumere uno stile di vita più sano praticando attività fisica.

L' ”Attività fisica su prescrizione” può essere somministrata alle seguenti tipologie di pazienti:

  • Soggetti che hanno praticato sport, ma mai per lungo tempo, o che hanno smesso di praticarlo da tanti anni
  • Soggetti che passano dalla condizione inattiva alla pratica di sport per la salute
  • Soggetti con patologie croniche (con stato clinico stabile)
  • Soggetti con uno stile di vita sedentario

La prescrizione non è da destinarsi a:

  • Pazienti in fase di convalescenza o riabilitazione post-traumatica
  • Pazienti con patologie in fase acuta
  • Pazienti che praticano sport e fanno attività fisica regolarmente

Qui trovate gli atti del seminario per medici generalisti tenutosi a Brunico e Bolzano il 29 e 30 settembre 2017 dal titolo "Il movimento è medicina"