Mettiti in moto

Mettiti in moto

Il movimento nella natura è salute: mettiti in moto! 
#mettitinmoto

Una campagna del Dipartimento Salute

Muoversi è una premessa fondamentale per godere di buona salute. Geneticamente, infatti, siamo ancora programmati come i cacciatori-raccoglitori preistorici, che per procacciarsi il cibo dovevano percorrere in media fino a 30 km al giorno.

Oggi molti fattori legati al progresso influenzano il nostro comportamento fisico nella vita di tutti i giorni, tanto che diventa sempre più difficile muoversi a sufficienza nel quotidiano per mantenere la propria salute: tra questi fattori troviamo ambienti di vita e di lavoro sempre più caratterizzati da attività sedentarie; una mobilità sempre più legata ai mezzi di trasporto come automobile, bus, treno, moto ecc. e che contempla sempre meno gli spostamenti a piedi o in bicicletta; la tendenza a passare il tempo libero in maniera fisicamente inattiva (p. es. giocando ai videogiochi o guardando la tv) e per finire ausili tecnici come ascensori, scale mobili ecc. Con l’andare del tempo molte persone hanno perso l’esigenza di fare movimento.

La sedentarietà è ormai considerata uno dei principali fattori di rischio per la salute - una circostanza che ogni anno paghiamo a caro prezzo in termini di vite: solamente nei 53 stati membri dell’Organizzazione Mondiale della Sanità nella Regione europea i decessi causati dalle patologie dovute a mancanza di movimento come il diabete, svariate malattie cardiovascolari, il sovrappeso ecc., ammontano a 1 milione, e arrivano a 3,2 milioni su scala mondiale (Fonte: OMS).

Gli altoatesini sono fisicamente più attivi rispetto alla media, e assumono stili di vita prevalentemente sani, come dimostra la più alta aspettativa di vita d’Europa. Tuttavia riscontriamo la tendenza a condurre uno stile di vita sedentario anche nel nostro territorio: secondo i dati PASSI 2013-16 circa il 10 % della popolazione altoatesina è totalmente inattivo.

Il principale gruppo target della campagna di sensibilizzazione “Mettiti in moto” sono le persone in età matura e avanzata, i ragazzi e le persone socialmente svantaggiate. La campagna pone l’accento sulla pratica di attività fisica all’aperto a contatto con la natura, che abbina gli effetti salutari del movimento agli affetti benefici degli spazi verdi su mente e corpo.

Grazie ai suoi magnifici ambienti naturali, la nostra regione offre condizioni ottimali per muoversi nella natura aperta: sentieri, piste ciclabili, laghi balneabili, ma anche tanti parchi pubblici… la natura in Alto Adige si trova a un passo da casa ed è a disposizione di tutti a costo zero.

La campagna è sostenuta da numerose organizzazioni partner che fanno riferimento agli ambiti dello sport e tempo libero, della salute, dei servizi alla persona e dei servizi di pronto intervento.
Informatevi e usufruite dell‘ampia scelta di attività che hanno da proporre - nei vostri immediati dintorni o sull’intero territorio provinciale, da soli oppure con conoscenti, amici e famigliari. 

Forza, dunque, iniziate a muovervi o riprendete a fare attività fisica - mettetevi in moto!

Per informazioni e per le news delle organizzazioni partner consultate il sito  www.mettitinmoto.it