Dipendenze

Le dipendenze da sostanze psicoattive o da comportamenti compulsivi costituiscono un problema complesso e di preoccupante attualità, al quale risponde un sistema socio-sanitario di intervento costituito da servizi pubblici e del privato, integrati tra loro.

Attraverso i suoi atti di programmazione, la Provincia Autonoma di Bolzano-Alto Adige definisce le linee fondamentali di sviluppo del sistema d’intervento per la prevenzione e il trattamento dalle dipendenze, con i seguenti obiettivi fondamentali:

  • Osservazione epidemiologica dei fenomeni connessi all’ambito “Dipendenze”;
  • progressivo miglioramento della qualità del sistema dei servizi socio-sanitari, basato sull'integrazione tra i servizi dell’Azienda Sanitaria dell’Alto Adige e i servizi privati accreditati;
  • monitoraggio costante dell'evoluzione dei fenomeni e dell'impatto degli interventi realizzati;
  • sviluppo di collaborazioni interistituzionali permanenti, ponendo in sinergia l'intervento delle diverse istituzioni;
  • adeguamento della risposta del sistema di intervento in relazione all'emergere di nuovi fenomeni e all'evoluzione dei fenomeni già noti (come il gioco d'azzardo).

Quadro normativo provinciale:

  • Legge provinciale del 18.05.2006, n. 3 “Interventi in materia di dipendenze”
  • Legge provinciale del 03.07.2006, n. 6 “Tutela della salute dei non fumatori e disposizioni in materia di personale sanitario”

Quadro normativo nazionale:

  • D.P.R. del 9.10.1990, n. 309 e successive modifiche “Testo unico delle leggi in materia di disciplina degli stupefacenti e sostanze psicotrope, prevenzione, cura e riabilitazione dei relativi stati di tossicodipendenza”
  • Decreto ministeriale del 30.11.1990, n. 444 “Regolamento concernente la determinazione dell’organico e delle caratteristiche organizzative e funzionali dei servizi per le tossicodipendenze da istituire presso le unità sanitarie locali”
  • Provvedimento del 21.01.1999 “Accordo Stato-Regioni per la Riorganizzazione del sistema di assistenza ai tossicodipendenti”, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 61 del 15 marzo 1999
  • Provvedimento del 5.08.1999 della Conferenza permanente per i rapporti tra lo Stato, le Regioni e le Province Autonome di Trento e Bolzano “Atto d’intesa Stato-Regioni sulla determinazione dei requisiti minimi standard per l’autorizzazione al funzionamento e l’accreditamento dei servizi privati di assistenza alle persone dipendenti da sostanze d’abuso”
  • Legge del 30.03.2001, n. 125 “Legge quadro in materia di alcol e di problemi alcol correlati”

Quadro normativo comunitario:

  • Regolamento CEE n. 3027, anno 1993: Insediamento dell’Osservatorio europeo delle droghe e delle tossicodipendenze

Sistema informativo nazionale Dipendenze (SIND):

Il “Sistema informativo nazionale sulle dipendenze” (SIND) rappresenta un'importante risorsa al fine di poter avere informazioni tempestive e valide per comprendere e valutare il fenomeno del consumo di sostanze e dell’assistenza fornita alle persone tossicodipendenti dai sistemi sanitari delle diverse Regioni/Province Autonome.

Informazioni sul “Sistema informativo nazionale Dipendenze” sono consultabili in internet sotto i seguenti link:

Ripartizione Sanità: http://www.provincia.bz.it/oep/sistema-informativo-sanitario/dipendenze.asp

Ministero della Salute: http://www.mattoni.salute.gov.it/nsis/paginaInternaMenuNsis.jsp?id=63&menu=sistemi&lingua=italiano (Link esterno)

Relazione Sanitaria:

I dati riguardanti l’ambito „Dipendenze“ vengono annualmente rilevati dai diversi servizi specialistici ambulatoriali operanti nell’ambito delle Dipendenze in Alto Adige. I dati in seguito vengono elaborati annualmente dall’Osservatorio Epidemiologico (http://www.provincia.bz.it/oep/default.asp) e pubblicati in ambito della Relazione Sanitaria.

La Relazione Sanitaria è consultabile online sotto il link: http://www.provincia.bz.it/oep/relazione-sanitaria/relazione-sanitaria.asp

Fumare è un’abitudine assai diffusa nella nostra società.

Oltre alla nicotina il fumo di sigaretta contiene una serie di composti chimici noti per provocare o agevolare l’insorgenza di tumori. La nicotina produce una forte dipendenza nei consumatori.

Persone che vogliono smettere di fumare possono rivolgersi al Servizio Aziendale “Pneumologia”, che offre a livello provinciale consulenze individuali e, in collaborazione con i Servizi per le Dipendenze e i Servizi psicologici, corsi di disassuefazione da fumo di tabacco e aiuto in casi di dipendenza.

L’amministrazione provinciale promuove la campagna di prevenzione al tabagismo “Free your mind“ e il programma di gruppo per giovani fumatori/fumatrici. Queste iniziative vengono realizzate dal Forum Prevenzione il quale mette a disposizione sul proprio sito internet informazioni a tal riguardo.

Materiale informativo:

Opuscolo “Smettere di fumare”

Contatti

Centro consulenza fumatori del Servizio Aziendale “Pneumologia”
Bolzano, Piazza Loew Cadonna n. 12
Tel.: 0471 909615 o 0471 909600

Sedi distaccate:
  • Egna, piazza Bonatti n. 1
  • Merano, via Rossini n. 1
  • Silandro, via Ospedale n. 3
  • Bressanone, via Roma n. 5
  • Brunico, via Ospedale n. 11
Servizio per le Dipendenze Bolzano, Bolzano, via del Ronco n. 3, tel.: 0471 907070
Servizio psicologico Bolzano, Bolzano, via Galileo Galilei n. 2, tel.: 0471 270115
Servizio per le Dipendenze Merano, Merano, via Alpini n. 3, tel.: 0473 251760
Servizio per le Dipendenze Bressanone, Bressanone, via Dante n. 26, tel.: 0472 835695
Servizio per le Dipendenze Brunico, Brunico, via Ospedale n. 11, tel.: 0474 586200
Forum Prevenzione, Bolzano, via Talvera n. 4, tel.: 0471 3248 01

Link utili

Dipartimento per la Prevenzione dell’Azienda Sanitaria: http://www.asdaa.it/prevenzione/ (Link esterno)

Campagna d’informazione “Free your mind“: http://www.free-your-mind.it/it/ (Link esterno)

Servizio Aziendale “Pneumologia”: http://www.asdaa.it/it/ospedali/bolzano/2471.asp (Link esterno) e http://www.asdaa.it/prevenzione/una-vita-senza-fumo.asp (Link esterno)

Servizio per le Dipendenze Bolzano: http://www.asdaa.it/it/2273.asp (Link esterno)

Servizio per le Dipendenze Merano: http://www.asdaa.it/it/comprensori-sanitari/merano/3027.asp (Link esterno)

Servizio per le Dipendenze Bressanone: http://www.asdaa.it/it/comprensori-sanitari/bressanone/3017.asp (Link esterno)

Servizio per le Dipendenze Brunico: http://www.asdaa.it/it/comprensori-sanitari/brunico/Serviziodipendenze.asp (Link esterno)

Forum Prevenzione: http://www.forum-p.it/it/home/ (Link esterno)

Ministero della Salute: http://www.salute.gov.it/portale/temi/p2_5.jsp?lingua=italiano&area=stiliVita&menu=fumo (Link esterno)

L’alcol è una sostanza psicotropa che, almeno nella nostra società, è radicata solidamente nelle tradizioni, nella cultura e nella vita sociale, e legata anche ad interessi economici considerevoli.

Un consumo rischioso/abuso di alcol si riscontra in tutte le fasce d’età e classi sociali e l’uso eccessivo di questa sostanza, se protratto per lunghi periodi, produce conseguenze gravi sia sulla salute, sia sui rapporti sociali. In Alto Adige l’alcolismo, insieme al tabagismo, è di gran lunga la patologia da dipendenza più diffusa nella popolazione.

L’amministrazione provinciale promuove la campagna di prevenzione al consumo di alcol “Bere responsabile“ che viene realizzata a livello provinciale dal Forum Prevenzione.

La prevenzione secondaria “EXIT” dell’Associazione “La Strada-Der Weg” offre consulenza, sostegno a giovani e adulti che consumano sostanze e sono a rischio di dipendenza e alle loro persone di riferimento (famigliari, partner, amici ecc.).

Materiale informativo:

Opuscolo “Alcol”

Trattamenti ambulatoriali:

Per molti non è facile rivolgersi a un consultorio: in fondo si tratta di coinvolgere un estraneo nel proprio problema, renderlo per così dire pubblico. Ma il timore che altri ne possano venire a conoscenza è infondato in quanto in tutte le strutture è assolutamente doveroso il segreto professionale.

Persone in cerca di aiuto e i loro famigliari possono rivolgersi ai servizi ambulatoriali dell’Azienda Sanitaria (Servizi per le Dipendenze). Nel bacino d’utenza del Comprensorio Sanitario di Bolzano l’assistenza ambulatoriale e la riabilitazione dei pazienti dipendenti da alcol è stata affidata, per convenzione, all’Ambulatorio dell’associazione privata “HANDS”. In Val Venosta (Silandro) la “Consulenza Psico-sociale” della Caritas Diocesi Bolzano-Bressanone offre consulenze e informazioni per consumatori/parenti in merito a problemi di dipendenza da alcol.

Trattamenti di disintossicazione:

Le persone affette da dipendenza fisica da alcol possono, a seconda della disponibilità di posti letto nei reparti ospedalieri, sottoporsi ad una terapia di disintossicazione in ospedale.

Trattamenti residenziali:

L’assistenza residenziale in comunità terapeutica è disponibile sul territorio provinciale presso il Centro terapeutico “Bad Bachgart” e presso la Comunità residenziale/semiresidenziale dell’Associazione “HANDS”.

Esiste anche la possibilità dell’invio di pazienti dipendenti da alcol in altri centri terapeutici residenziali che si trovano in Italia o all’estero.

Contatti

Servizio per le Dipendenze Bolzano, Bolzano, via del Ronco n. 3, tel.: 0471 907070
Associazione “HANDS”, Bolzano, via Duca d´Aosta n. 100, tel.: 0471 270924
Servizio per le Dipendenze Merano, Merano, via Alpini n. 3, tel.: 0473 251760
Consultorio Psico-sociale, Silandro, via Principale n. 131, tel.: 0473 621237
Servizio per le Dipendenze Bressanone, Bressanone, via Dante n. 26, tel.: 0472 835695
Servizio per le Dipendenze Brunico, Brunico, via Ospedale n. 11, tel.: 0474 586200
Centro terapeutico “Bad Bachgart”, Rodengo, S. Paolo n. 56, tel.: 0472 887600
Forum Prevenzione, Bolzano, via Talvera n. 4, tel.: 0471 324801
Prevenzione secondaria “EXIT”, Bolzano, via Parma n. 26/B, tel.: 0471 203111

Link utili

Campagna di prevenzione „Bere responsabile“: www.bereresponsabile.it/it_IT (Link esterno)

Servizio per le Dipendenze Bolzano: www.asdaa.it/it/2273.asp (Link esterno)

Servizio per le Dipendenze Merano: www.asdaa.it/it/comprensori-sanitari/merano/3027.asp (Link esterno)

Servizio per le Dipendenze Bressanone: www.asdaa.it/it/comprensori-sanitari/bressanone/3017.asp (Link esterno)

Servizio per le Dipendenze Brunico: www.asdaa.it/it/comprensori-sanitari/brunico/Serviziodipendenze.asp (Link esterno)

Associazione “HANDS”: www.hands-bz.it/cms/index.php?id=hands_home (Link esterno)

Consulenza Psico-sociale della Caritas Diocesi Bolzano-Bressanone: www.caritas.bz.it/it/servizi/servizi/informazioni-consulenza-psico-sociale/10-233.html (Link esterno)

Centro terapeutico “Bad Bachgart”: www.asdaa.it/it/comprensori-sanitari/bressanone/badbachgart.asp (Link esterno)

Prevenzione secondaria “EXIT”: www.lastrada-derweg.org/154d436.html (Link esterno)

Forum Prevenzione: http://www.forum-p.it/it/home/

Ministero della Salute: www.salute.gov.it/portale/temi/p2_4.jsp?area=alcol (Link esterno)

Il consumo di droghe e dipendenza da sostanze stupefacenti non è un problema marginale nella nostra società, ma riguarda molte persone.

Un consumo rischioso/abuso di sostanze stupefacenti si riscontra in tutte le fasce d’età e classi sociali. L’uso eccessivo di sostanze stupefacenti, se protratto per lunghi periodi, produce conseguenze gravi sia sulla salute, sia sui rapporti sociali.

Per molti non è facile rivolgersi a un consultorio: in fondo si tratta di coinvolgere un estraneo nel proprio problema, renderlo per così dire pubblico. Ma il timore che altri ne possano venire a conoscenza è infondato in quanto in tutte le strutture è assolutamente doveroso il segreto professionale.

Chi è affetto da una dipendenza può avere bisogni molto differenti. Ecco perché è essenziale che i vari servizi collaborino tra loro in modo costruttivo, sia in seno alle proprie strutture, sia coordinando e integrando i propri interventi con le altre istituzioni operanti nel settore.

Trattamenti ambulatoriali/consulenza:

Persone in cerca di aiuto e i loro famigliari possono rivolgersi ai competenti servizi ambulatoriali dell’Azienda Sanitaria (Servizi per le Dipendenze).

La prevenzione secondaria “EXIT” dell’Associazione “La Strada-Der Weg” offre consulenza, sostegno a giovani e adulti che consumano sostanze illegali (p.es. hashish, oppioidi, stimolanti ecc.) e sono a rischio di dipendenza e alle loro persone di riferimento (famigliari, partner, amici ecc.).

Trattamenti di disintossicazione:

Le persone affette da dipendenza fisica da sostanze stupefacenti possono, a seconda della disponibilità di posti letto nei reparti ospedalieri, sottoporsi ad una terapia di disintossicazione in ospedale.

Trattamenti residenziali:

L’assistenza residenziale in comunità terapeutica è disponibile sul territorio provinciale presso la Comunità “S. Isidoro” dell’associazione “La Strada-Der Weg”.

Esiste anche la possibilità dell’invio di pazienti dipendenti da sostanze illegali in altri centri terapeutici residenziali che si trovano in Italia o all’estero.

Contatti

Servizio per le Dipendenze Bolzano, Bolzano, via del Ronco n. 3, tel.: 0471 907070
Servizio per le Dipendenze Merano, Merano, via Alpini n. 3, tel.: 0473 251760
Servizio per le Dipendenze Bressanone, Bressanone, via Dante n. 26, tel.: 0472 835695
Servizio per le Dipendenze Brunico, Brunico, via Ospedale n. 11, tel.: 0474 586200
Consultorio Psico-sociale, Silandro, via Principale n. 131, tel.: 0473 621237
Prevenzione secondaria “EXIT”, Bolzano, via Parma n. 26/B, tel.: 0471 203111
Associazione „La Strada-Der Weg, Bolzano, via della Visitazione n. 42, tel.: 0471 203111
Forum Prevenzione, Bolzano, via Talvera n. 4, tel.: 0471 324801

Link utili

Servizio per le Dipendenze Bolzano: http://www.asdaa.it/it/2273.asp (Link esterno)

Servizio per le Dipendenze Merano: http://www.asdaa.it/it/comprensori-sanitari/merano/3027.asp (Link esterno)

Servizio per le Dipendenze Bressanone: http://www.asdaa.it/it/comprensori-sanitari/bressanone/3017.asp (Link esterno)

Servizio per le Dipendenze Brunico: http://www.asdaa.it/it/comprensori-sanitari/brunico/Serviziodipendenze.asp (Link esterno)

Associazione „La Strada-Der Weg: http://www.lastrada-derweg.org/154d431.html (Link esterno)

Prevenzione secondaria “EXIT”: http://www.lastrada-derweg.org/154d436.html (Link esterno)

Consulenza Psico-sociale della Caritas Diocesi Bolzano-Bressanone: http://www.caritas.bz.it/it/servizi/servizi/informazioni-consulenza-psico-sociale/10-233.html (Link esterno)

Forum Prevenzione: http://www.forum-p.it/it/home (Link esterno)

Ministero della Salute: http://www.salute.gov.it/portale/salute/p1_5.jsp?id=61&area=Vivi_sano (Link esterno)

Dipartimento politiche antidroga: http://www.politicheantidroga.it/dipartimento/uffici/i-compiti.aspx (Link esterno)

Materiale informativo

Opuscolo "Cannabis"

Opuscolo "Cocaina"

Opuscolo "Sostanze inalanti"

Le dipendenze comportamentali, ossia non legate all’uso di sostanze, sono dei comportamenti eccessivi che sfuggono al controllo della persona. Fra queste forme di dipendenza rientra anche il gioco d’azzardo patologico. Il gioco d’azzardo diventa patologico quando si manifesta sotto forma di comportamento permanente, ricorrente e inadeguato, tale da dominare la vita di una persona e compromettere i suoi valori e impegni sociali, professionali, materiali e familiari. Si tratta di un vero e proprio disturbo psichico che in alcuni casi è accompagnato dall'uso di sostanze stupefacenti e/o di alcol. Inoltre persone affette da gioco d’azzardo patologico possono essere a rischio di sviluppare condizioni mediche generali correlate allo stress come ipertensione, ulcera peptica ed emicrania.

In Alto Adige, come anche nel resto d’Italia, il gioco d’azzardo è molto diffuso e sussiste la necessità di contrastare il fenomeno e di intervenire con misure qualificate per prevenire il gioco d’azzardo patologico e per aiutare/curare le persone colpite e i loro famigliari.

L’Azienda Sanitaria dell’Alto Adige ha istituito la “Rete provinciale contro il gioco d’azzardo”, formata da operatori esperti nel settore della prevenzione, del trattamento ambulatoriale e della riabilitazione residenziale, con il compito di coordinare le attività programmate in tale ambito. Ogni anno viene elaborato dalla “Rete provinciale contro il gioco d’azzardo” un “Piano di lavoro e di interventi” delle iniziative da realizzare nel rispettivo anno di riferimento. L’Amministrazione provinciale mette a disposizione adeguate risorse finanziarie affinché possano essere raggiunti gli obiettivi di questo piano.

Fra l’altro l’Amministrazione provinciale promuove anche la campagna di prevenzione al gioco d’azzardo patologico Azione-dipendenza-gioco“.

Materiale informativo:

Opuscolo “Gioco d’azzardo"

Per molte persone non è facile rivolgersi a un consultorio: in fondo si tratta di coinvolgere un estraneo nel proprio problema, renderlo per così dire pubblico. Ma il timore che altri ne possano venire a conoscenza è infondato in quanto in tutte le strutture è assolutamente doveroso il segreto professionale.

Trattamenti ambulatoriali/consulenza:

Persone in cerca di aiuto e i loro famigliari possono rivolgersi ai competenti servizi ambulatoriali dell’Azienda Sanitaria (Servizi per le Dipendenze). Nel bacino d’utenza del Comprensorio Sanitario di Bolzano l’assistenza ambulatoriale a pazienti affetti da gioco d’azzardo patologico viene offerta anche dall’Ambulatorio dell’associazione privata “HANDS”. In Val Venosta (Silandro) la “Consulenza psico-sociale” della Caritas Diocesi Bolzano-Bressanone offre consulenze e informazioni a persone affette da gioco d’azzardo patologico e ai loro famigliari.

Trattamenti residenziali:

L’assistenza residenziale in comunità terapeutica per persone affette da gioco d’azzardo patologico è disponibile nel Centro terapeutico “Bad Bachgart”.

Contatti

Servizio per le Dipendenze Bolzano, Bolzano, via del Ronco n. 3, tel.: 0471 907070
Associazione “HANDS”, Bolzano, via Duca d´Aosta n. 100, tel.: 0471 270924
Servizio per le Dipendenze Merano, Merano, via Alpini n. 3, tel.: 0473 251760
Consulenza psico-sociale, Silandro, via Principale n. 131, tel.: 0473 621237
Servizio per le Dipendenze Bressanone, Bressanone, via Dante n. 26, tel.: 0472 835695
Servizio per le Dipendenze Brunico, Brunico, via Ospedale n. 11, tel.: 0474 586200
Centro terapeutico “Bad Bachgart”, Rodengo, S. Paolo n. 56, tel.: 0472 887600
Forum Prevenzione, Bolzano, via Talvera n. 4, tel.: 0471 324801

Link utili:

Campagna di prevenzione “Azione-dipendenza-gioco“: www.azione-dipendenza-gioco.it/it/home/1-0.html (Link esterno)

Servizio per le Dipendenze Bolzano: www.asdaa.it/it/2273.asp

Servizio per le Dipendenze Merano: www.asdaa.it/it/comprensori-sanitari/merano/3027.asp

Servizio per le Dipendenze Bressanone: www.asdaa.it/it/comprensori-sanitari/bressanone/3017.asp

Servizio per le Dipendenze Brunico: www.asdaa.it/it/comprensori-sanitari/brunico/Serviziodipendenze.asp (Link esterno)

Associazione “HANDS”: http://www.hands-bz.it/cms/indexe556.html?id=hands_home (Link esterno)

Consulenza Psico-sociale della Caritas Diocesi Bolzano-Bressanone: www.caritas.bz.it/it/servizi/servizi/informazioni-consulenza-psico-sociale/10-233.html (Link esterno)

Centro terapeutico “Bad Bachgart”: www.asdaa.it/it/comprensori-sanitari/bressanone/badbachgart.asp (Link esterno)

Forum Prevenzione: http://www.forum-p.it/it/home/ (Link esterno)

Ministero della Salute: www.salute.gov.it/portale/salute/p1_5.jsp?lingua=italiano&id=60&area=Disturbi_psichici (Link esterno)

Contributi a organizzazioni private accreditate ai sensi della Legge provinciale del 18.05.2006, n. 3