Testamento biologico

Che cosa accadrebbe se alla fine della vita non fossi più in grado di decidere in maniera autonoma? Esiste un modo per definire in anticipo le proprie volontà? E importante dare delle direttive anticipate? Quando si parla di testamento biologico si affrontano questioni molto delicate e personali.

 

Dialoghi intorno al camino

Discussione di esperti sul senso e il bisogno di regolamentazione del testamento biologico Bolzano, 14.11.2008

  • Il “testamento biologico” dal punto di vista giuridico.
    Dott.ssa Cinzia Piciocchi Dipartimento di Scienze giuridiche, Università di Trento
    Abstract
  • Dichiarazioni anticipate dei pazienti
    Prof. Dott. Karl Golser Studio Teologico Accademico Bressanone
    Pubblicato in: Itinerarium. Rivista multidisciplinare dell’Istituto Teologico “San Tommaso” – Messina, 15 (2007) n. 35, 45-52 (lievemente rivisto)
    Abstract
  • Direttive anticipate di trattamento Espressione di autodeterminazione – impegno all’assistenza
    Prof. Dr. Gian Domenico Borasio, Cattedra di Medicina palliativa - Prof.ssa Dr. Monika Führer, Professoressa di medicina palliativa pediatrica - Centro interdisciplinare di Medicina palliativa Policlinico dell’Università di Monaco di Baviera
    Abstract
  • Considerazioni sulle direttive anticipate di trattamento (il testamento biologico)
    Dott. Oswald Mayr, Primario di Medicina intensiva, Bolzano, Direttore sanitario dell’Azienda sanitaria dell’Alto Adige.
    Abstract
  • Statement dell’Ordine dei Medici
    Dott. Andreas von Lutterotti, Presidente
    Abstract
  • Movimento Hospice e direttive anticipate di trattamento
    Marta von Wohlgemuth, coordinatrice
    Abstract
  • Parere del Comitato etico provinciale sul disegno di legge del Parlamento italiano sulle Direttive anticipate di trattamento (28/04/2011)