Comitato etico provinciale

La nostra è un’epoca in cui i progressi delle tecniche sanitarie ci offrono soluzioni finora impensabili. Tuttavia, pur regalando nuove opportunità terapeutiche, questi progressi comportano anche molteplici rischi.

Molti interrogativi legati a questa tematica sembrano troppo grandi. Per far fronte alle molteplici esigenze, oltre ad avere adottato altre misure, la Giunta provinciale ha istituito con Legge provinciale n. 7 del 2001 presso l’Assessorato alla Sanità il Comitato etico provinciale. Fanno parte di questo organo consultivo della Giunta medici, giuristi, teologi, personale sanitario, esperti di etica, rappresentanti delle strutture per anziani e delle organizzazioni di pazienti. Compito del Comitato è fornire un sostegno al mondo politico e pubblico nel prendere decisioni e trovare adeguate risposte attraverso pareri, raccomandazioni e direttive.

Comitato inoltre promuove, con mirate iniziative di aggiornamento, manifestazioni informative e la presenza su Internet, la diffusione di una consapevolezza etica, per affinare lo spirito critico e la responsabilità morale della nostra società pluralistica.

Ogni anno viene scelto un tema principale, trattato e approfondito con varie iniziative.

Tutte le informazioni sul Comitato etico provinciale si trovano sul sito, dove si possono anche porre domande.

Presidente

Dott. Herbert Heidegger

Segreteria

Dott.ssa Evi Schenk
Tel. 0471 418155
E-mail: evi.schenk@provincia.bz.it