Autorizzazioni strutture sanitarie

Un servizio dell'amministrazione provinciale dell'Alto Adige

Descrizione generale

Il titolare o il legale rappresentante di una struttura che eroga prestazioni in regime di ricovero ospedaliero, prestazioni in regime residenziale e prestazioni di assistenza specialistica e non, in regime ambulatoriale o domiciliare comprese quelle infermieristiche, riabilitative, di diagnostica strumentale e di laboratorio devono essere in possesso di un'autorizzazione per l'esercizio delle attività sanitarie, rilasciata dall'Ufficio Governo sanitario della Provincia. 

Tale autorizzazione all'esercizio è obbligatoria.

Il titolare o il legale rappresentante può richiedere l'approvazione del progetto se  intende realizzare una nuova struttura sanitaria o trasformare, ampliare o ristrutturare una struttura sanitaria già esistente.

Autorizzazione di struttura sanitaria per l'effettuazione delle visite di medicina dello sport - Certificati di idoneità sport agonistico.

Vedi allegati.

Tale approvazione diventa obbligatoria solo nel caso si intenda richiedere il contributo provinciale per investimenti ai sensi della Legge provinciale N. 60 del 1973.

L'attivitá per cui viene richiesta l'autorizzazione deve essere svolta in una struttura sita sul territorio della provincia di Bolzano.

Approvazione progetto di realizzazione di nuove strutture sanitarie, trasformazione, ampliamento o ristrutturazione di strutture sanitarie già esistenti.

La documentazione da presentare varia a seconda del tipo di intervento.

Per l'autorizzazione all'esercizio di un'attività sanitaria (obbligatoria) alla domanda vanno allegati:

  • planimetria dei locali (in scala 1:100) in cui si intende esercitare l'attività
  • attestato di abitalità dei locali
  • regolamento sanitario interno
  • dichiarazione di accettazione dell'incarico da parte del direttore sanitario, ove previsto
  • autovalutazione rispetto ai requisiti richiesti per l'autorizzazione
  • elenco del personale con relative qualifiche e copia dei titoli professionali
  • elenco delle attrezzature in dotazione e relativo piano di manutenzione
  • Domanda di richiesta per l'autorizzazione (vedi modulistica e allegati)

Tutta la documentazione deve essere inoltrata all'indirizzo di posta Pec

Si fa presente che le istanze, le dichiarazioni e le segnalazioni, qualora inoltrate per via elettronica, sono valide ai sensi del sotto riportato comma 8 dell’art. 18 del Decreto del Presidente della Provincia 19 giugno 2015 n. 17:

8) Le istanze, dichiarazioni e segnalazioni presentate per via elettronica all’Amministrazione provinciale sono valide:

a) se sottoscritte con firma digitale;

b) se trasmesse tramite PEC e sottoscritte con firma digitale;

se l’identificazione dell’utente avviene a seconda del livello minimo di sicurezza richiesto mediante la Carta Nazionale dei Servizi (CNS), l’Identità Digitale Alto Adige oppure il Sistema Pubblico per la gestione dell’Identità Digitale (SPID);

c) se sottoscritte con firma autografa e presentate unitamente alla copia del documento d’identità, limitatamente ai casi in cui non sia disponibile il corrispondente servizio online.

Alla domanda va apposta una marca da bollo di 16,00 euro.

(Ultimo aggiornamento del servizio: 20/09/2017)

Ente competente

23.2. Ufficio Governo sanitario
Palazzo 12, via Canonico Michael Gamper 1, 39100 Bolzano
Telefono: 0471 41 80 50
0471 41 80 51
Fax: 0471 41 80 69
E-mail: governosanitario@provincia.bz.it
PEC: gesundheitssteuerung.governosanitario@pec.prov.bz.it
Website: http://www.provincia.bz.it/salute

Orario d'ufficio:

Lunedì, martedì, mercoledì e venerdì: ore 9.00 - 12.00
Giovedì: ore 8.30 - 13.00, ore 14.00 - 17.30

Scadenze

L'autorizzazione per l'esercizio di un'attività sanitaria è obbligatoria e l'utente deve esserne in possesso prima di iniziare l'attività.

La domanda per l'approvazione del progetto di realizzazione, trasformazione, ampliamento o ristrutturazione di una struttura sanitaria è facoltativa.