Contributi statali COVID per le associazioni sportive dilettantistiche

ASD titolari di un contratto di locazione possono presentare domanda online dal 15 al 21 giugno, ASD non titolari di un contratto di locazione possono presentare domanda online dal 22 al 28 giugno per le

Prerequisiti per la prima sessione

  • essere iscritti al registro CONI/CIP alla data del 23 febbraio 2020
  • essere titolari di almeno un contratto di locazione regolarmente registrato
  • svolgere un'attività riconosciuta dal CONI o dal CIP nell'immobile locato
  • essere in regola con le autorizzazioni amministrative e sanitarie
  • utilizzare l'immobile prevalentemente per attività sportive dilettantistiche
  • aver corrisposto i canoni di locazione scadenti fino al 31 dicembre 2019

Prerequisiti per la seconda sessione 

  • non essere titolari di contratto di locazione e non aver partecipato alla prima sessione
  • essere affiliati a un ente riconosciuto dal CONI (FSN, DAS, EPS)
  • svolgere un'attività riconosciuta dal CONI o dal CIP essere iscritti al registro CONI/CIP alla data del 23 febbraio 2020
  • essere in regola con le autorizzazioni amministrative e sanitarie
  • avere almeno 50 tesserato al 23 febbraio 2020
  • avere almeno 1 istruttore titolato
  • non aver ricevuto contribuit finalizzati al superamento dell'emergenza COVID da FSN, DSA o EPS
  • non aver ottenuto l'attribuzione di altro contributo da enti pubblici (Regioni, Province, Comuni), associazioni, fondazioni o altri organismi

Per maggiori informazioni si rimanda al sito dell'Ufficio per lo sport della Presidenza del Consiglio dei ministri.

Per quanto riguarda la seconda sessione, siamo in attesa di un chiarimento circa il contributo di enti pubblici, per capire se sono intesi solo i contributi finalizzati al superamento dell'emergenza COVID oppure tutti i contributi.

Uff