Contenuto principale

Opere in fase di progettazione ed esecuzione

Manutenzione del verde

La normativa a tutela della strada e della fascia di rispetto (artt. 3, 14 e 29 del Codice della Strada e art. 26 del D.P.R. 16.12.1992, n. 495) impone al proprietario della strada il dovere di mantenere e pulire la strada ai fini della sicurezza della circolazione.
I confinanti hanno il dovere di tagliare rami e siepi che si protendono oltre il confine stradale e di rimuovere nel più breve tempo possibile alberi e rami, che dai terreni laterali vengono a cadere sul piano stradale. Il Codice della Strada prevede in caso di inadempienza una pena pecuniaria minima di 131, 20 Euro, inoltre i proprietari hanno l'obbligo di riparare i danni e di ripristinare la condizione iniziale. In caso venissero meno a questa disposizione, allora si procederà d'ufficio a riparare il danno, a mettere in conto la spesa sostenuta e ad applicare una pena pecuniaria. All’interno del confine stradale (quindi sulle scarpate della strada) é compito dell’Ente proprietario impedire che gli alberi e le siepi costituiscano potenziale pericolo per la circolazione. Gli ultimi due provvedimenti non sono mai stati addottati dai collaboratori del Servizio Strade.
Le situazioni di pericolo possibili sono numerose e tutte si sono giá verificate nella realtà: limitazione della visibilitá all’interno delle curve e degli accessi o piazzali; radici scoperte in scarpata, con conseguente scarsa stabilitá degli alberi che in caso di neve pesante o vento possono cadere sulla strada; radici che disgregano le scarpate rocciose e innescano pericolo di crollo di massi sulla strada; notevole estensione di rami sopra la careggiata, che possono cadere o dai quali si staccano blocchi nevosi i quali, se colpiscono il parabrezza di un veicolo, possono causare incidenti gravi;ostacolo alla visibilitá delle opere d’arte e pregiudizio del controllo visivo dello stato di conservazione.
Tutte le situazioni sopra descritte si sono già verificate. Il taglio piante al bordo stradale é quindi necessario per la prevenzione di situazioni di pericolo, delle quali é responsabile l’Ente proprietario, o oltre il confine stradale, il proprietario del fondo. Il lavori di pulizia vengono effettuate da anni in modo continuativo sulle strade provinciali e quindi non danno nell'occhio. Sulle strade statali invece c'è ancora da recuperare. Dopo il disboscamento le scarpate vengono rinverdite dai cantonieri e la natura si può riprendere.

Il parco macchine della Ripartizione Servizio Strade è ben attrezzato

Il parco macchine della Ripartizione Servizio Strade è ben attrezzato

Immagine dettagliata delle falciatrice

Immagine dettagliata delle falciatrice

Anche le scarpate al di sopra dei muri di sostegno sono facilmente raggiungibili

Anche le scarpate al di sopra dei muri di sostegno sono facilmente raggiungibili

La giusta segnaletica sulle macchine falcianti è importante

La giusta segnaletica sulle macchine falcianti è importante

Il bordo stradale viene pulito dalle erbacce

Il bordo stradale viene pulito dalle erbacce

Rimozione dei rami degli alberi e delle siepi

Rimozione dei rami degli alberi e delle siepi

Durante i lavori pericolosi è importante munirsi di vestiario adeguato

Durante i lavori pericolosi è importante munirsi di vestiario adeguato
MW / sp