News

Misure tecniche contro le piene e di riqualificazione ambientale lungo il fiume Isarco a Bolzano-Varie 25.01.2018

Sono ripresi in questi giorni gli interventi per la realizzazione di misure tecniche contro le piene e di riqualificazione ambientale lungo il tratto cittadino del fiume Isarco a Bolzano.

Misure tecniche contro le piene e di riqualificazione ambientale lungo il fiume Isarco a Bolzano lungo viale Trento (Foto: Ufficio sistemazione bacini montani sud-Luca Messina)

L’Ufficio sistemazione bacini montani sud riprende, dopo una breve pausa invernale, i lavori lungo il letto dell’Isarco a Bolzano. Gli interventi si concentrano nella zona di ponte Resia, in viale Trento e sotto ponte Roma. Nel tratto del fiume all’altezza di viale Trento saranno stabilizzati gli argini con l'impiego di micropali. Inoltre, saranno realizzate alcune misure di miglioramento idro-ecologico nel letto del fiume. I lavori dovrebbero proseguire sino alla fine di aprile.

Con gli interventi già realizzati in vari lotti sono stati stabilizzati alcune centinaia di metri di argine. “Un occhio di riguardo è stato posto nell’esecuzione delle opere in particolare sugli aspetti paesaggistici e idro-ecologici, al fine non solo di garantire la sicurezza da esondazioni, ma anche per rendere fruibile ai cittadini il fiume quale ambiente ricreativo”, spiega Rudolf Pollinger, direttore dell’Agenzia per la Protezione civile.

Il progetto, nel quale vengono investiti complessivamente 1,5 milioni di euro, è una misura di compensazione ambientale per i comuni rivieraschi a fronte dello sfruttamento delle acque pubbliche per la produzione idroelettrica con grandi impianti. Viene tenuto, inoltre, conto delle indicazioni della direttiva UE sull’acqua che prevede interventi migliorativi dei corsi d’acqua dal punto di vista paesaggistico e idro-ecologico.

LM

Galleria fotografica