News

Adige a Lagundo: nuova area ricreativa e spazi per il Lido - Varie 05.02.2018

Al via a Lagundo i lavori di realizzazione di una nuova area ricreativa tra il fiume Adige e il Lido, che viene ampliato con nuovi spazi.

Nuova area ricreativa e più spazi per il Lido a Lagundo

L'Ufficio sistemazione bacini montani sud dell'Agenzia protezione civile, in collaborazione con il Comune di Lagundo, nell'ambito del progetto "Zurück zum Wasser", renderà fruibile  l'area tra la riva del fiume Adige e il Lido a scopi ricreativi e per un'esperienza a contatto con la natura del fiume. Il direttore Peter Egger spiega che si tratta di una "misura ambientale, quale compensazione per l'utilizzo delle acque pubbliche ai fini idroelettrici". Il progetto, che sarà realizzato in due lotti, comporta un investimento di 209mila euro, sostenuti dalla società elettrica concessionaria Alperia green power. Entrando nel dettaglio, la pista ciclabile davanti alla piscina pubblica (per un tratto di 100 metri) sarà demolita per essere realizzata ex novo sul lato a nord del perimetro del Lido.

La riva sinistra dell'Adige verrà resa più sicura con un nuovo muro in massi ciclopici, mentre l'attuale muro ripariale sarà ricoperto da materiale ricavato dal letto del fiume e in parte rinverdito in modo da creare un'area poco scoscesa che conduce al corso d'acqua rendendolo fruibile. La parte superiore della nuova sponda verrà recintata costituendo in tal modo nuovo spazio per la piscina pubblica. "Un piccolo rio valorizzerà ulteriormente la nuova area realizzata offrendo possibilità di gioco ai bambini", spiega il porgettista e direttore lavori Thomas Thaler. Durante alcune fasi realizzative si renderà necessaria la chiusura temporanea della pista ciclabile nella zona della piscina, le deviazioni saranno indicate con cartelli.

LM

Galleria fotografica