News

Fiume Adige a Covelano, 150.000 euro per la riqualificazione - Ambiente 24.10.2018

Interventi di riqualificazione del fiume Adige a Covelano. Corso d'acqua nuovamente transitabile per i pesci da Tel verso nord. Interventi per 150.000 euro.

Interventi di riqualificazione per il fiume Adige a Covelano, in Val Venosta (Foto USP)

Verrà ripristinata la transitabilità per i pesci del fiume Adige a Covelano, nel comune di Silandro, in Val Venosta. Tutto ciò sarà possibile grazie al progetto di riqualificazione fluviale che l’Agenzia provinciale per l’ambiente ha individuato come adeguato per essere finanziato con i ricavi dai canoni per le utenze di acqua pubblica. Dal 2018, infatti, è possibile impiegare tali ricavi per il ripristino dei corpi idrici e per il loro utilizzo sostenibile e rispettoso del’ambiente. I lavori, che saranno realizzati dall’Agenzia provinciale per la protezione civile tra il 2019 e il 2020, comprendono la trasformazione delle ultime briglie di consolidamento sull’Adige superiore in un tratto di 3,2 chilometri, che sarà così reso transitabile per tutte le specie autoctone di pesci e riqualificato dal punto di vista idro-ecologico.

La Giunta provinciale nella seduta di ieri (23 ottobre) ha impegnato e assegnato all’Agenzia per la protezione civile l’importo di 150.000 euro per la realizzazione dell’intervento. I lavori costituiscono il secondo lotto di lavori; il primo lotto era stato finanziato con 100.000 euro del fondo per la pesca. A conclusione dei lavori il fiume Adige nel tratto superiore sarà nuovamente transitabile per i pesci, da Tel in direzione nord. Lavori di riqualificazione fluviale erano stati eseguiti nei pressi di Lasa nel 2017. Da Silandro fino a Tel, invece, il fiume era già transitabile per i pesci.

LM

Galleria fotografica