FAQ - Domande e risposte

« Home "Coronavirus"

Ricerca

Domande e risposte

[Salute, prevenzione e trattamento]
Ho una visita medica urgente e non rimandabile in un altro Stato. Posso presentarmi a questa visita?

Sì. Può anche essere accompagnato/a da una persona. È necessario un documento del medico curante all‘estero che conferma che si tratta di una visita urgente e non rimandabile. Per le visite in Svizzera deve chiedere un‘autorizzazione al Commissariato del Governo. Chieda al medico curante anche se il paziente e l‘accompagnatore devono portare anche un test negativo al Covid-19 (ogni clinica può decidere autonomamente). Se c‘è bisogno di un test questo può essere effettuato da un operatore privato in Alto Adige o anche (per ora gratuitamente) dall‘Azienda sanitaria dell‘Alto Adige (iscrizioni via mail a coronavirus@sabes.it). I test non possono essere effettuati più di 4 giorni prima della visita.

Fonte: Azienda sanitaria dell'Alto Adige, data: 03.06.2020
[Mobilità e viaggi]
Il mio foglio rosa valido fino al 25.04.2020 è effettivamente scaduto?

No. La legge n. 27 del 24.04.2020 ha prorogato per i 90 giorni successivi alla dichiarazione di cessazione dello stato di emergenza la validità dei fogli rosa con scadenza compresa dal 31.01 al 31.07.2020.

Fonte: Assessorato alla mobilità, infrastrutture, formazione e cultura ladina - Data: 25.05.2020

[Famiglia, vita quotidiana, sport e tempo libero]
Chi è dispensato dall‘obbligo di coprirsi naso e bocca?

Persone che non sopportano l‘utilizzo delle mascherine per particolari motivi fisici e psichici e bambini in età prescolare.

Fonte: Azienda sanitaria dell'Alto Adige, data: 22.05.2020
[Famiglia, vita quotidiana, sport e tempo libero]
Devo indossare una mascherina quando nuoto?

No. Né in piscina né nel lago è necessario indossare una mascherina quando si nuota. Fuori dall'acqua, la mascherina deve essere indossata se non è possibile mantenere la distanza prescritta dalle altre persone che non fanno parte del vostro nucleo famigliare.

Fonte: Azienda sanitaria dell'Alto Adige, data: 03.06.2020
[Famiglia, vita quotidiana, sport e tempo libero]
Si può andare in due in moto?

È consentito andare in due in moto; è fatto obbligo di indossare protezioni delle vie respiratorie, tranne quando il mezzo è utilizzato da due conviventi. Questo regolamento vale esclusivamente per l'Alto Adige. 

Fonte: Segreteria generale della Provincia - Data: 03.06.2020

[Famiglia, vita quotidiana, sport e tempo libero]
Posso fare delle grigliate in giardino con i miei amici o organizzare una festa di compleanno?

Non è vietato fare delle grigliate con amici. Si devono rispettare però le distanze di sicurezza interpersonali e le altre norme igieniche. In linea di principio bisogna evitare tuttavia assembramenti di persone, cosa che rende le grigliate con gli amici non proprio una delle attività preferibili nel tempo libero. Maggiori informazioni sulle regole di comportamento su Ripartiamo in sicurezza.

Fonte: Azienda sanitaria dell'Alto Adige, data: 28.05.2020
[Famiglia, vita quotidiana, sport e tempo libero]
Posso utilizzare la mia piscina privata?

Persone che vivono nello stesso nucleo famigliare possono utilizzare la loro piscina privata senza limiti. Se la piscina viene utilizzata anche da amici e parenti, che non fanno parte dello stesso nucleo famigliare, devono essere rispettate le norme vigenti. Maggiori informazioni sulle regole di comportamento su Ripartiamo in sicurezza.

Fonte: Azienda sanitaria dell'Alto Adige, data: 28.05.2020
[Famiglia, vita quotidiana, sport e tempo libero]
Da quante persone si può parlare di assembramento?

Non è definito alcun limite sopra il quale si può parlare di un assembramento. Per ridurre il rischio di infezione si deve evitare di stare o sedersi vicini in gruppo. Le disposizioni non si applicano a persone che fanno parte dello stesso nucleo famigliare.

Fonte: Azienda sanitaria dell'Alto Adige, data: 28.05.2020
[Famiglia, vita quotidiana, sport e tempo libero]
Come viene controllato o può essere compreso se si vive nello stesso nucleo famigliare?

In linea di massima non viene controllato chi vive nello stesso nucleo famigliare. Ci si affida alla responsabilità ed alla maturità delle persone. Dichiarazioni false o parziali, anche orali, sono tuttavia penalmente perseguibili.

Fonte: Azienda sanitaria dell'Alto Adige, data: 28.05.2020
[Famiglia, vita quotidiana, sport e tempo libero]
C’è il rischio di infettarmi se mangio un gelato all‘aperto?

Un rischio potenziale c’è sempre. Perciò è importante attenersi alle norme vigenti. Maggiori informazioni sulle regole di comportamento su Ripartiamo in sicurezza.

Fonte: Azienda sanitaria dell'Alto Adige, data: 28.05.2020