Contributi e sovvenzioni a favore delle organizzazioni dei donatori di sangue

Un servizio dell'amministrazione provinciale dell'Alto Adige

Descrizione generale

La Giunta provinciale é autorizzata a concedere annualmente alle organizzazioni dei donatori di sangue regolarmente costituite e funzionanti in provincia una sovvenzione per le spese gestionali, associative e di propaganda.
La  Giunta provinciale é altresì autorizzata a corrispondere alle organizzazioni dei donatori di sangue un contributo sotto forma fissa per ogni sacca di sangue donato e messa a disposizione dei centri di prelievo nell'ambito del servizio sanitario provinciale.

È necessario che le organizzazioni dei donatori di sangue siano regolarmente costituite e funzionanti in provincia.

È necessario allegare i seguenti documenti:

  1. dati statistici sull'attività svolta nell'anno precedente e il numero dei soci dell'associazione;
  2. bilancio consuntivo dell'anno precedente;
  3. bilancio di previsione dell'anno di riferimento;
  4. relazione sull'attività svolta nell'anno precedente;
  5. relazione sull'attività programmata nell'anno di riferimento.

L'uso del servizio è gratuito.

  • Legge provinciale 7 maggio 1991, n. 14
    "Disciplina dei rapporti con le organizzazioni dei donatori di sangue"

(Ultimo aggiornamento del servizio: 15/09/2014)

Ente competente

23.2. Ufficio Governo sanitario
Palazzo 12, via Canonico Michael Gamper 1, 39100 Bolzano
Telefono: 0471 41 80 50
0471 41 80 51
Fax: 0471 41 80 69
E-mail: governosanitario@provincia.bz.it
PEC: gesundheitssteuerung.governosanitario@pec.prov.bz.it
Website: http://www.provincia.bz.it/salute

Scadenze

L'apposita domanda di sovvenzione deve essere presentata all'amminstrazione provinciale entro e non oltre il 30 aprile di ogni anno.