Avviso - Esami per conduttori di generatori di vapore

Un servizio dell'amministrazione provinciale dell'Alto Adige

Descrizione generale

È indetta in Bolzano una sessione di esami per il conferimento dei certificati di abilitazione alla condotta di generatori di vapore. Gli esami avranno luogo nel mese di dicembre a Bressanone (BZ) alla data che sarà fissata dal Presidente della Commissione esaminatrice.

Per essere ammessi agli esami è necessario aver compiuto 18 anni di età ed aver eseguito il tirocinio come fuochista secondo le norme stabilite dagli articoli 6 e seguenti del D.M. 1° marzo 1974 (G.U. n. 99 del 16 aprile 1974) e modificazione D.M. 7 febbraio 1979 (G.U. n. 74 del 15.3.1979).

Le domande di ammissione agli esami, redatte su carta legale da 16,00 Euro, devono pervenire all'Ispettorato del Lavoro, Via Canonico Michael Gamper 1, 39100 Bolzano improrogabilmente entro il 14 novembre 2017 e devono contenere i seguenti elementi:

1)        Luogo di residenza (Comune, via o frazione, numero civico);
2)        Recapito telefonico
3)        Grado per il quale il candidato intende ottenere l'abilitazione.

La domanda deve essere accompagnata dai seguenti documenti o contenere una autocertificazione:

a)        Certificato di nascita (non possono essere ammessi all’esame coloro che abbiano compiuto il 65° anno di età).

b)        Libretto di tirocinio, dal quale deve risultare almeno un accertamento di data posteriore al rilascio del libretto, ovvero certificato equipollente ai sensi dell'art. 20 del D.M. 1° marzo 1974 e modificazioni D.M. 7 febbraio 1979. La durata del tirocinio prescritto viene computata dalla data sopraddetta del 14 novembre 2017. Tra la data di completamento del tirocinio e la data di presentazione della domanda non deve intercorrere un periodo di tempo superiore a un anno.

c)        Due fotografie formato tessera di data recente, firmate dal candidato sul davanti.

d)        Per gli aspiranti al conseguimento del certificato di 1° grado, certificato di studio in originale, oppure certificato di 2° grado rilasciato, a norma del D.M. 1° marzo 1974, da almeno un anno, purché abbiano compiuto gli studi di Istruzione obbligatoria.

I documenti di cui alle lettere a), b) e c) sono da presentare all'esame, se questi non sono stati allegati alla domanda.

Gli esami per conferimento del certificato di abilitazione consistono in prove teorico-pratiche, secondo i programmi annessi al citato Decreto Ministeriale.

I certificati di abilitazione saranno rilasciati dall'Ispettorato del lavoro di Bolzano, in base alle decisioni della Commissione di Esame, con le norme di cui all'art. 18 del citato D.M. 1° marzo 1974.

I candidati verranno avvertiti del giorno, ora e luogo in cui dovranno presentarsi all'esame.

Informazione sui certificati di abilitazione:

I certificati di abilitazione per la condotta di generatori di vapore sono di 4 gradi:

  •  il certificato di 1° grado abilita alla conduzione di generatori di vapore di qualsiasi tipo e di qualsiasi superficie;
  •  il certificato di 2° grado abilita alla conduzione di generatori di vapore di qualsiasi tipo, aventi una producibilità fino a 20 t/h di vapore; (nel caso in cui la producibilità non sia specificata, è valido per la conduzione di generatori a vapore aventi superficie di riscaldamento non superiore a 500  m²);
  • il certificato di 3° grado abilita alla conduzione di generatori di vapore di qualsiasi tipo, aventi una producibilità fino a 3 t/h di vapore; (nel caso in cui la producibilità non sia specificata, è valido per la conduzione di generatori di vapore aventi superficie di riscaldamento non superiore a 100 m²);
  • il certificato di 4° grado abilita alla conduzione di generatori di vapore di qualsiasi tipo, aventi una producibilità fino a 1 t/h di vapore; (nel caso in cui la producibilità non sia specificata, è valido per la conduzione di generatori di vapore aventi superficie di riscaldamento non superiore a 30 m²);

Le norme particolari all'ammissione agli esami ed alla relativa durata del tirocinio sono stabilite dagli articoli 6, 7, 8, 9, 10 e 11 del D.M. 1° marzo 1974 e modificazioni D.M. 7 febbraio 1979.

Per essere ammessi agli esami è necessario aver compiuto 18 anni di età ed aver eseguito il tirocinio come fuochista secondo le norme stabilite dagli articoli 6 e seguenti del D.M. 1° marzo 1974 (G.U. n. 99 del 16 aprile 1974) e modificazione D.M. 7 febbraio 1979 (G.U. n. 74 del 15.3.1979).

La domanda deve essere accompagnata dai seguenti documenti o contenere una autocertificazione:

a)        Certificato di nascita (non possono essere ammessi all’esame coloro che abbiano compiuto il 65° anno di età).

b)        Libretto di tirocinio, dal quale deve risultare almeno un accertamento di data posteriore al rilascio del libretto, ovvero certificato equipollente ai sensi dell'art. 20 del D.M. 1° marzo 1974 e modificazioni D.M. 7 febbraio 1979. La durata del tirocinio prescritto viene computata dalla data sopraddetta del 14 novembre 2017. Tra la data di completamento del tirocinio e la data di presentazione della domanda non deve intercorrere un periodo di tempo superiore a un anno.

c)        Due fotografie formato tessera di data recente, firmate dal candidato sul davanti.

d)        Per gli aspiranti al conseguimento del certificato di 1° grado, certificato di studio in originale, oppure certificato di 2° grado rilasciato, a norma del D.M. 1° marzo 1974, da almeno un anno, purché abbiano compiuto gli studi di Istruzione obbligatoria.

I documenti di cui alle lettere a), b) e c) sono da presentare all'esame, se questi non sono stati allegati alla domanda.

Marca da bollo da 16,00 €

Per informazioni e chiarimenti rivolgersi all'Ispettorato del lavoro di Bolzano, Via Canonico Michael Gamper 1, Telefono 0471 - 41 85 40.

Per maggiori informazioni la invitiamo a consultare il sito Web dell'istituzione competente dedicato a questo servizio.

(Ultimo aggiornamento del servizio: 06/10/2017)

Ente competente

19.2. Ispettorato del lavoro
Palazzo 12, via Canonico Michael Gamper 1, 39100 Bolzano
Telefono: 0471 41 85 40
0471 41 85 41
E-mail: ispettorato-lavoro@provincia.bz.it
PEC: arbeitsinspektorat.ispettoratolavoro@pec.prov.bz.it
Website: http://www.provincia.bz.it/lavoro

Orario d'ufficio:

Lunedì, martedì, mercoledì, venerdì: ore 9.00 - 12.00
Giovedì: ore 8.30 - 13.00, ore 14.00 - 17.30

Scadenze

Presentazione della domanda di ammissione entro il 14 novembre 2017 all'Ispettorato del lavoro.