Idoneità professionale

l requisito dell’idoneità professionale deve essere soddisfatto per l’attività di autotrasporto con autoveicoli di massa complessiva superiore a 1,5 t.

La persona che dirige in maniera effettiva e continuativa l’attività di autotrasporto dell’impresa deve possedere l’attestato di idoneità professionale ed è definito dalla legge “gestore”.

Una fotocopia dell’attestato di idoneità professionale deve essere consegnata all’ufficio competente. In alternativa può essere presentata anche una dichiarazione sostituiva di certificazione (valida solo per gli attestati rilasciati in Italia).

L’attestato conseguito all’estero deve essere presentato in originale, completo di traduzione giurata in lingua italiana o tedesca.

L’idoneità professionale si acquisisce:

  • con il rilascio di un attestato di idoneità professionale, che si ottiene a seguito di un esame con esito positivo;
  • con il rilascio di un attestato di partecipazione ad un corso preliminare di formazione per dirigere l’attività di autotrasporto (questo vale solo per un’ attività limitata esclusivamente con veicoli con una massa complessiva tra 1,5 t. e 3,5 t.)
  • con il rilascio di un attestato di idoneità professionale ottenuto sulla base di un’esperienza 10ennale maturata nella direzione dell’attività di direzione dell’autotrasporto nel periodo dal 4 dicembre 1999 al 4 dicembre 2009; la persona interessata deve inoltre avere diretto l’attività al 10 febbraio 2012.

Il gestore dei trasporti ha una delle seguenti funzioni nell’impresa:

  • socio accomandatario, socio a responsabilità illimitata,
  • amministratore unico,
  • membro del consiglio di amministrazione,
  • titolare di un’impresa individuale,
  • collaboratore familiare o
  • dipendente con funzioni direttive (La presenza del gestore non può essere inferiore al 50% del tempo pieno.

In alternativa l’impresa di autotrasporto può stipulare un contratto con un gestore dei trasporti esterno che possiede l’attestato ed è onorabile. Il gestore dei trasporti esterno può dirigere fino a un'impresa di autotrasporto con parco veicolare fino a 50 veicoli (rimorchi e semirimorchi inclusi).

Il gestore dei trasporti deve dimostrare di essere onorabile.

Importante: L’impresa è tenuta a comunicare la perdita del requisito dell’idoneità professionale entro 30 giorni all’albo competente e deve essere riacquistata entro 2 mesi dalla comunicazione.

38.4 Ufficio motorizzazione

39100 Bolzano, Palazzo 3B, piazza Silvius Magnago 3
Tel.: +39 0471 41 54 50 / 54 51
E-Mail: motorizzazione@provincia.bz.it
PEC: kraftfahrzeugamt.motorizzazione@pec.prov.bz.it

      Orari d'apertura

      Palazzo 3B, piazza Silvius Magnago 3
      39100 Bolzano

      lu, ma, me, ve: ore 9.00 - 12.00
      gi: ore 8.30 - 13.00, ore 14.00 - 17.30