Stabilimento

Il requisito dell'onorabilità si può presentare online (Link esterno) (attenzione: Questo servizio è necessario autenticarsi nel servizio myCivis).

Il requisito dello stabilimento consiste in una dichiarazione riguardante la sede effettiva e stabile in Italia, dove si conservano i documenti societari, e la sede operativa (officina), in cui l’azienda effettua la manutenzione dei propri veicoli.

Tale requisito deve essere dimostrato da tutte le imprese, che esercitano l’attività di autotrasporto con autoveicoli superiori a 1,5 tonnellate.

Ai sensi del decreto dirigenziale 25 gennaio 2012 il requisito dello stabilimento è soddisfatto alle seguenti condizioni:

  • l’ impresa dispone di una sede effettiva e stabile nel territorio dello Stato
  • l’impresa dispone di almeno un autoveicolo (una volta ottenuta l’autorizzazione)
  • l’impresa svolge in modo effettivo e continuativo le attività relative ai veicoli presso una sede operativa.

sede amministrativa, costituita da uno o più locali, che può coincidere con:

  • la residenza anagrafica del titolare (imprese individuali)
  • la sede legale o una sede amministrativa diversa dalla sede
  • la residenza anagrafica di un legale rappresentante (soc. persone o s.r.l a socio unico se l’amministratore è l’unico socio)
  • un domicilio fiscale presso un commercialista o consulente del lavoro

sede amministrativa sono conservati:

  • i documenti contabili
  • i documenti fiscali
  • i documenti di gestione del personale

presso la stessa amministrativa o presso una sede operativa sono conservati

  • i documenti e dati relativi ai tempi di guida e riposo dei conducenti
  • i documenti di trasporto (es. licenza comunitaria)

(anche presso l’associazione provinciale di categoria o presso l’ impresa di consulenza o presso il consorzio che gestisce l’attività di autotrasporto per l’impresa)

La manutenzione ordinaria dei veicoli in uso è svolta in alternativa da propri dipendenti nella sede operativa oppure presso un’officina di riparazioni esterna (ad esclusione della manutenzione straordinaria e ordinaria di veicoli in garanzia). Imprese consorziate con un consorzio operativo possono indicare anche l’officina del consorzio o della cooperativa di appartenenza.

Le modifiche del luogo di stabilimento, di conservazione dei documenti o di manutenzione dei veicoli devono essere comunicati entro 30 giorni all’Ufficio pianificazione trasporto merci. L’impresa dovrà compilare una dichiarazione sostitutiva.

Importante: Nel caso in cui l’Ufficio Motorizzazione constati che non è più soddisfatto il requisito di stabilimento, procederà alla sospensione o al ritiro dell’autorizzazione ad esercitare la professione di trasportatore su strada.

Ufficio motorizzazione

39100 Bolzano, Palazzo 3B, piazza Silvius Magnago 3
Tel.: +39 0471 41 54 50 / 54 51
E-Mail: motorizzazione@provincia.bz.it
PEC: kraftfahrzeugamt.motorizzazione@pec.prov.bz.it

      Orari d'apertura

      Palazzo 3B, piazza Silvius Magnago 3
      39100 Bolzano

      lu, ma, me, ve: ore 9.00 - 12.00
      gi: ore 8.30 - 13.00, ore 14.00 - 17.30