Mobilità sostenibile

Green Mobility
Bus ad idrogeno sul Alpe di Siusi

“Green Mobility” è un’iniziativa dell’assessorato alla Mobilità della Provincia coordinata dalla STA - Strutture Trasporto Alto Adige SpA. Il progetto nasce dall’idea di sviluppare l’Alto Adige come regione modello per la mobilità alpina sostenibile. Green Mobility si occupa di tutte le forme di trasporto sostenibili e del loro coordinamento; in più spiana la strada per innovazioni e nuovi progetti. Oltre a garantire un buon sistema di trasporto pubblico urbano, la mobilità sostenibile dovrà essere sviluppata in modo che l’Alto Adige mantenga un’alta qualità di vita, aumenti la sua attrattività turistica, stimoli la competitività economica e contribuisca a mobilizzare nuovi settori tecnologici ed economici. Per realizzare questi obiettivi, Green Mobility punta soprattutto sulla mobilità elettrica ed intermodale, e sulla mobilità in bici. Sono, infatti, molte le misure progettate per ampliare e collegare tra di loro le varie forme di mobilità sostenibili (trasporti pubblici urbani, spostamenti in bicicletta o a piedi). Un altro aspetto chiave riguarda i trasporti privati motorizzati: soprattutto con l’aiuto della mobilità elettrica contribuiranno ad abbassare i livelli di emissioni del traffico.

Sito internet: www.greenmobility.bz.it (Link esterno)

Progetti concreti della mobilità sostenibile sono per esempio:

E-Drive Day 2016

Avete voglia di provare in prima persona un’auto o una bicicletta elettrica? Allora il Roadshow mobilità elettrica fa al caso vostro.

“Val più la pratica della grammatica”, recita un detto popolare. Ciò vale anche per il tema della mobilità elettrica. Si possono leggere innumerevoli studi e libri in merito, si possono vedere reportage televisivi e video su YouTube che presentano gli ultimi modelli di veicoli elettrici – oppure, semplicemente, provare in prima persona un’auto elettrica, uno scooter elettrico o una bicicletta elettrica. E scoprire sulla propria pelle quali sensazioni si provino al volante di un veicolo silenzioso e in grado di accelerare senza scossoni.
Per tutti coloro che vogliano provare i diversi veicoli elettrici e parlare con i rispettivi commercianti la cosa migliore da fare è visitare una tappa del “Roadshow mobilità elettrica”. Qui i concessionari presentano i loro veicoli elettrici, che possono essere testati gratuitamente dagli interessati.

Il Roadshow nel 2017 si terrà nelle seguenti occasioni:

  • Sabato 1 aprile, ore 9.30-13.00: piazza Terme a Merano. Il Roadshow verrà organizzato insieme ad un’asta di biciclette comunale.
  • Domenica 9 aprile, ore 11.00-17.00: Fiera Tipworld, Brunico.
  • Giovedì 20 aprile, ore 11.00-19.00: conferenza “Klimamobility” alla Fiera Bolzano, abbinata alla fiera “ProWinter”.
  • Domenica 28 maggio, ore 10.00-19.00: E-Drive Day al Safety Park.
  • Giovedì 29 giugno, ore 18.00-21.00: Giovedì lungo a Lana.
  • Sabato 9 settembre, ore 9.30-12.30: Brunico, in abbinamento all’evento “ECOdolomites”.
  • Domenica 24 settembre, ore 10.30-16.30: cantiere “Isarco” a Fortezza, in abbinamento alla giornata delle porte aperte BBT.

Il “Roadshow mobilità elettrica” è un’iniziativa sviluppata da STA - Strutture Trasporto Alto Adige SpA all’interno del progetto “Green Mobility”, organizzata nell’ambito di eventi locali in diversi Comuni dell’Alto Adige.

La premiere del Roadshow è datata 2013. Grazie al grande successo, l’evento viene ora ripetuto annualmente con circa cinque tappe. Solo nel 2016 sono stati quasi 1.000 gli interessati che hanno testato la mobilità elettrica alle cinque tappe di Ora, Brunico, Bressanone, al Safety Park a Vadena (E-drive Day) e Merano.

Green Mobility” è stato creato dalla Provincia Autonoma di Bolzano con l’obiettivo di rendere l’Alto Adige una regione modello per la mobilità alpina sostenibile. Il progetto è coordinato da STA - Strutture Trasporto Alto Adige SpA.

Ulteriori informazioni: www.greenmobility.bz.it (Link esterno)

immagine simbolica alto adige pedala

dal 22 marzo 2017 è partita la quarta edizione del concorso „l'alto Adige pedala“ nel segno dei "200 anni della bici" dura 200 giorni.

L'app del cicloconcorso (Link esterno) e il sito possono essere usati anche nel periodo tra i concorsi per inserire i cilometri percorsi.

Sotto il seguente link trovate tutte le informazioni sul concorso: www.altoadigepedala.bz.it (Link esterno).

Il concorso „l'Alto Adige pedala“ si è svolto la prima volta nel 2014. All'edizione 2014 hanno partecipato 1.399 persone che hanno persorso insieme 859.958 km.

L'edizione 2015 del concorso „l'Alto Adige pedala“ si è svolta dal 23 marzo all‘8 settembre 2015 e vi hanno partecipato 2.246 partecipanti che hanno percorso 1.626.523 km.

L'edizione 2016 del concorso „l'Alto Adige pedala“ si è svolta dal 18 marzo al 18 settembre 2016 e vi hanno partecipato 2913 persone che hanno raggiunto 2,3 milioni di km superando ogni record.

L'edizione 2017 dura 200 giorni (dal 22 marzo al 8 ottobre) per festeggiare i 200 anni della bicicletta.

Veicoli Carsharing alla stazione di Bolzano

Carsharing (dall’ inglese „car“ macchina e „to share“ dividere) vuol dire dividere una o più automobili con altre persone. A differenza di macchine a noleggio, con Carsharing si può usare la macchina anche solo per alcune ore e richiedere la macchina solo anche poco tempo prima di quando si vuole usarla.
Invece di possedere una macchina propria e dover spendere ogni giorni migliaia di Euro per costi fissi, con Carsharing l’automobile viene solo usata quando ce n’è veramente bisogno.
In Alto Adige il Carsharing è stato lanciato nell’autunno del 2013 ed oggi esistono vari punti di noleggio in diversi comuni della Provincia. Basta registrarsi per prenotare le automobili telefonicamente o tramite un’app per lo smartphone, per uno o più giorni o per alcune ore.
Per aprire e chiudere le automobili si usa comodamente l’Alto Adige Pass, il che quindi dà una nuova scelta alle offerte di mobilità già previste.

Informazioni sul Carsharing

Internet: www.carsharing.bz.it (Link esterno)
Numero Verde: 800 912 516
E-mail: info@carsharing.bz.it

Logo Greenmobilitybz

L'Alto Adige vuole diventare un modello per quanto riguarda la mobilità sostenibile.

É prevvisto un pacchetto per promuovere la mobilità sostenibile all'insegna del motto #ViaggiareSmart. Il pacchetto prevede interventi in favore dell'uso della bicicletta e dei mezzi pubblici, ma anche della mobilità con mezzi elettrici, misure che riguardano la riduzione del traffico o il suo spostamento e il miglioramento della viabilità.

Previsto è tra l'altro:

  • promuovere l'acquisto di auto elettriche con incentivi per 4.000 euro (2.000 euro per le ibride plug-in).
  • delle auto elettriche esenzione della tassa automobilistica per i primi 5 anni,
  • dopo i cinque anni si pagherà unicamente il 22,5% della tassa automobilistica.
  • Download "Pacchetto di misure" (PDF) (Link esterno)

Communicati stampa sul argomento #viaggaresmart:

Ufficio ferrovie e trasporto aereo
Palazzo 3B, piazza Silvius Magnago 3
39100 Bolzano
Tel. +39 0471 414640
E-mail: transport@provinz.bz.it
PEC: transport.trasporti@pec.prov.bz.it

      Orari d'apertura

      Palazzo 3B, piazza Silvius Magnago 3
      39100 Bolzano

      lu, ma, me, ve: ore 9.00 - 12.00
      gi: ore 8.30 - 13.00, ore 14.00 - 17.30