Val d'Ultimo - nuova galleria

Val d'Ultimo -  nuova galleria

Nuova galleria a San Pancrazio

La strada provinciale n. 9 costituisce l’unico asse viario nella Val d’Ultimo. Il tratto stradale tra il km 11,500 ed il km 13,000 è formato da 2 gallerie corte e strette e da un ripido tratto molto tortuoso. Rappresenta un pericoloso collo di bottiglia sulla strada della Val d’Ultimo, in particolare per i mezzi pesanti.

 

Ufficio responsabile

Ripartizione Infrastrutture, Ufficio tecnico strade Ovest 10.1

Partecipanti al progetto

Coordinatore unico
Ing. Valentino Pagani
Direttore d'ufficio
Ing. Johannes Strimmer, Ufficio Tecnico Strade Ovest
Responsabile di procedimento
Ing. Johannes Strimmer, Ufficio Tecnico Strade Ovest
Committente
Provincia Autonoma di Bolzano, Ufficio tecnico strade Ovest
Progettista generale e direzione lavori
Ing. Rupert Marinelli, Geoconsult ZT GmbH, Arch. Wolfgang Simmerle, Ing. Gunnar Mintah
Impresa esecutrice dei lavori civili - lotto 1
ATI P.A.C., Marx, Erdbau, Bitumisarco
Impresa esecutrice degli impianti tecnici - lotto 1
Bouygues E&S Intec Italia S.p.A. e S.I.E.I Srl

Costo complessivo

Costi costruzione - lotto 1
17,8 Mio €
Costi complessivi - lotto 1
26 Mio €

Tempi di realizzazione

Il 28.06.2019 la nuova galleria (lotto 1) è stata aperta al traffico.

Le gallerie esistenti sono state realizzate negli anni 50. Le sezioni delle gallerie sono strette e all’interno della galleria 1 è presente una curva stretta senza visibilità che rende impossibile l’incrocio di mezzi pesanti. Anche il rivestimento della galleria richiede un risanamento a causa di un diffuso deterioramento e delle infiltrazioni d’acqua.

Il lotto 1 prevede la realizzazione della galleria “Kofl” della lunghezza complessiva di quasi 1 km. Inizia poco prima di quella attuale e finisce a “Neuweg”. A metà galleria è prevista una via di fuga. Con la realizzazione di questa opera viene superato un tratto di strada ripido, tortuoso e con due gallerie molto strette.

Il lotto 2 riguarda la galleria G3 lungo il lago Alborelo. Anche la costruzione della galleria esistente G3 risale agli anni 50. È stata messa in sicurezza e allargata nel 2018.  Per completarla nel dicembre 2019 sono stati appaltati i lavori del lotto 2 che inizieranno verso l’estate 2020 e comprendono: la costruzione della volta interna con l’installazione degli impianti tecnici e la realizzazione di una galleria paramassi con una lunghezza di 40 metri. Con questi lavori di sistemazione il tratto dal km 11,5 al km 13,27 viene completato e messo in sicurezza.

Galleria fotografica