Regime fitosanitario europeo (dal 14.12.2019)

A decorrere dal 14 dicembre 2019 entreranno in vigore il Regolamento (UE) 2016/2031 inerente le misure di protezione contro gli organismi nocivi per le piante e il Regolamento (UE) 2017/625 inerente i controlli ufficiali.

Il nuovo Regolamento è incentrato soprattutto sulla lotta all'ingresso e alla diffusione degli organismi nocivi delle piante nel territorio dell'Unione europea. Il Regolamento stabilisce norme dettagliate per la tempestiva individuazione ed eradicazione degli organismi nocivi da quarantena rilevanti per l'Unione.

Con il Regolamento viene altresì ampliato l’obbligo di registrazione degli Operatori professionali; che introducono o spostano nell’Unione piante, prodotti vegetali e altri oggetti per i quali è richiesto un certificato fitosanitario o un passaporto delle piante.

Questi Operatori professionali devono essere registrati presso il Servizio fitosanitario competente.

I passaporti delle piante saranno obbligatori per la movimentazione di tutte le piante da impianto

Normativa

Informazioni generali

Informazioni generali

Nel Regolamento Europeo 2016/2031 vengono previste all’art. 5, comma 2 e all’art. 37, comma 2 le liste degli Organismi nocivi da quarantena e degli Organismi nocivi non da quarantena rilevanti per l’Unione (detti ORNQ), le quali sono poi esplicitate nel Regolamento d’esecuzione 2019/2072. Inoltre, nel medesimo regolamento sono definite le merci che necessitano di un Passaporto delle Piante.

I contenuti di queste liste vengono suddivise in base alle specie vegetali e/o al gruppo di specie e vengono rappresentate in maniera chiara. Tuttavia, non si può garantire la completezza delle informazioni, poiché le informazioni delle piante ospiti e l'elenco degli organismi nocivi regolamentati è in costante aggiornamento.