News

Istituto Micurá de Rü, Elmar Castlunger nuovo presidente

Nella prima seduta del Consiglio di amministrazione dell'Istituto culturale ladino Micurá de Rü, Elmar Castlunger è stato eletto nuovo presidente. La sua vice sarà Monika Senoner.

Prima seduta del Consiglio d'Amministrazione (in alto da sinistra):Giorgio Costabiei, Elmar Castlunger, Leander Moroder, (in basso da sinistra):Heidi Dapunt, Mathias Stuflesser, Monika Senoner e Daniel Alfreider

Elmar Castlunger è il nuovo presidente del Consiglio di amministrazione dell'Istituto culturale ladino Micurá de Rü. La sua elezione ha avuto luogo nei giorni scorsi durante la prima seduta del nuovo CdA. Eletta anche la nuova vicepresidente, che è Monika Senoner. Il consiglio è completato da Giorgio Costabiei. "L’Istituto è una delle colonne più importanti per mantenere e sviluppare la nostra lingua e cultura di minoranza - commenta l'assessore Daniel Alfreider - dà impulsi importanti per lo sviluppo e per fare arrivare alle cittadine e ai cittadini conoscenze, studi e ricerche sulla cultura ladina. È inoltre un luogo dove viene curato il dialogo e il contatto con altre minoranze linguistiche".

L’Istituto ladino Micurá de Rü, con sede a San Martino in Badia, ha il compito di studiare a livello scientifico la lingua, la storia e la cultura dei ladini delle Dolomiti. È il centro di competenza per la lingua ladina ed è incaricato a sviluppare le norme linguistiche comuni e condivise, per il ladino scritto della Val Badia e della Val Gardena. Le funzioni del nuovo consiglio di amministrazione dell’Istututo Micurà de Rü, che rimarrà in carica 3 anni, sono quelle di approvare il programma di attività annuale, nonchè il budget economico e degli investimenti, e nominare la commissione culturale. Nel nuovo Cda, Elmar Castlunger è il rappresentante della Giunta provinciale, l’insegnante Monika Senoner rappresenta il sistema scolastico e il sindaco Giorgio Costabiei è il rappresentante dei Comuni.

red

Galleria fotografica