IRAP

Cosa è l'IRAP

L'IRAP, Imposta regionale sulle attività produttive, è un tributo di competenza regionale ed è applicato dal 1° gennaio 1998.
Questo tributo si caratterizza come imposta regionale applicabile alle attività produttive esercitate nel territorio della Provincia. L'IRAP è deducibile solo in parte dalle imposte sui redditi (IRPEF/IRES).

Chi paga l'IRAP

L'IRAP è dovuta da chi svolge abitualmente una attività autonomamente organizzata diretta alla produzione e allo scambio di beni nonché alla produzione di servizi sul territorio provinciale. Soggetti che non hanno la sede principale o legale in Alto Adige, ma che svolgono un'attività sul territorio provinciale possono anche essere soggetti all'IRAP (D.Lgs. Nr. 446/1997).
Anche l’esercizio dell’attività istituzionale da parte degli enti pubblici è soggetta ad IRAP.

Quanto si paga per l'IRAP - aliquote

L'IRAP viene determinata applicando al valore della produzione netta l'aliquota prevista dalla normativa statale e provinciale.

IRAP – aliquote

Soggetti passivi interessati

2017

2018

2019

2020

Normativa di riferimento

Aliquota ordinaria del 3,9% (stabilita dal 2008)

3,9

art. 16, co. 1, D. Lgs. 446/1997

Aliquota ordinaria ridotta

2,68

2,68

2,68

 

art. 21/bis l.p. 11 agosto 1998 n. 9

-          Aliquota ordinaria ridotta *

 

2,68

art. 21/bis, co. 7/bis l.p. 11 agosto 1998 n. 9

 

art. 21/bis, co. 7/ter l.p. 11 agosto 1998 n. 9

-          Aliquota ordinaria **

3,9

Società di capitali ed enti commerciali che esercitano attività di imprese concessionarie diverse da quelle di costruzione e gestione di autostrade e trafori

4,2

4,2

4,2

4,2

art. 16, co. 1 bis, lett. a), D. Lgs. 446/1997

Banche ed altri enti e società finanziari

4,65

4,65

4,65

4,65

art. 16, co. 1 bis, lett. b), D. Lgs. 446/1997

Imprese di assicurazione

5,9

5,9

5,9

5,9

art. 16, co. 1 bis, lett. c), D. Lgs. 446/1997

Amministrazioni pubbliche

8,5

8,5

8,5

8.5

art. 16, co. 2, D. Lgs. 446/1997

Esenzione di 5 anni per le nuove iniziative produttive
(intraprese a decorrere dal periodo d'imposta successivo a quello in corso al 31 dicembre 2011, fino al 31 dicembre 2015)

0

0

0

X

art. 21/bis l.p. 11 agosto 1998 n. 9;

delibera della Giunta Provinciale n. 1644/2013

 

* l’aliquota ordinaria ridotta pari al 2.68% riguarda la quasi totalità dei contribuenti, in quanto la stragrande maggioranza dei datori di lavoro applicano gli accordi e i contratti collettivi sulla base di quanto stabilito nell’articolo 7/ter della legge provinciale 11 agosto 1998, n. 9;

** l’aliquota ordinaria del 3,9 risulta essere quella applicabile nelle situazioni residuali rispetto a quelle ad aliquota ordinaria ridotta di cui sopra.

 

Riduzione dell’aliquota ordinaria

Con la legge provinciale del 26 settembre 2014, n. 7, l'aliquota ordinaria dell'IRAP è stata fissata al 2,68% a partire dall'anno 2015. Sono esclusi da queste riduzioni i soggetti di cui all’articolo 16, comma 1-bis, del decreto legislativo 15 dicembre 1997, n. 446, che applicano le aliquote ivi stabilite.

Con la legge provinciale del 19 dicembre 2019, n. 15, a decorrere dal 2020, l’aliquota IRAP è fissata al 3,90% per cento per i datori di lavoro che non applicano gli accordi e i contratti collettivi nazionali, regionali e territoriali sottoscritti dalle organizzazioni di datori di lavoro e lavoratori più rappresentative a livello locale che hanno firmato l’accordo delle parti sociali sulle riduzioni fiscali del 10 settembre 2019 nonché dalle loro organizzazioni ombrello a livello nazionale o dalle organizzazioni settoriali e di categoria aderenti a queste ultime o dalle organizzazioni dei datori di lavoro e dei lavoratori comparativamente più rappresentative a livello nazionale.

Agevolazione per nuove iniziative produttive

Con il 2015 è terminato il periodo che ha visto, dall’anno d’imposta 2012, la possibilità di accedere ad agevolazione IRAP per nuove iniziative produttive intraprese sul territorio della Provincia autonoma di Bolzano per i primi 5 anni di attività, sulla base dell’art. 21/bis l.p. 11 agosto 1998 n. 9 e relativa delibera applicativa della Giunta Provinciale n. 1644/2013. Nel 2019 si è altresì esaurito il periodo di 5 anni per le imprese che hanno intrapreso le nuove iniziative nell’anno 2015 (ultimo anno utile per avere accesso all’agevolazione).

Nel corso dell’anno 2020 non è da escludere l’introduzione di agevolazioni IRAP per nuove iniziative produttive.

Agevolazione per strutture residenziali per anziani

Dall’anno d’imposta 2012, agli enti gestori di strutture residenziali per anziani e aventi natura giuridica diversa da quella di APSP (per queste ultime è già prevista un’esenzione soggettiva) spetta una deduzione dalla base imponibile IRAP pari a 20.500 euro annui per ogni posto letto autorizzato.

Le indicazioni fornite hanno uno scopo meramente informativo. Per un quadro più esaustivo della materia si consiglia di esaminare i testi di legge che disciplinano l'imposta. Si veda, in particolare, l’articolo 21-bis della legge provinciale 11 agosto 1998, n. 9. (Link esterno)

Quando si paga l'IRAP

Il pagamento dell'IRAP deve essere effettuato entro i termini previsti per il versamento delle imposte sui redditi.

Come si paga l'IRAP

Il versamento dell'IRAP viene effettuato tramite modello F24 – Codice Regione - Bolzano 03. Per i codici tributo da indicare si rinvia al sito dell’Agenzia delle Entrate. Link: Agenzia delle Entrate-ricerca codice tributo (Link esterno).

Esenzione per l'IRAP

Sono esenti dal pagamento dell'IRAP:

  • le Organizzazioni non lucrative di utilità sociale (ONLUS) di cui all’articolo 10 del decreto legislativo 15 dicembre 1997, n. 460;
  • le Aziende pubbliche di servizi alla persona (APSP);
  • a partire dall’anno d’imposta 2018, le Organizzazioni di volontariato e le Associazioni di promozione sociale di cui alle lettere a) e b) del comma 1 dell’articolo 46 del decreto legislativo 3 luglio 2017, n. 117 e, in via transitoria, le organizzazioni iscritte ai registri di cui ai commi 1 e 10 dell’articolo 5 della legge provinciale 1° luglio 1993, n. 11. (Link esterno)

Rimborso dell'IRAP

Per informazioni riguardanti i rimborsi dell'IRAP, si prega di rivolgersi agli uffici locali dell'Agenzia delle Entrate territorialmente competenti.

Convenzione Agenzia delle Entrate

Per la gestione dell'imposta regionale sulle attività produttive e dell'addizionale regionale all'imposta sul reddito delle persone fisiche e sui servizi informativi, la Provincia autonoma di Bolzano ha stipulato con l'Agenzia delle Entrate apposita convenzione.

Link

 

Nei casi dubbi ci si può rivolgere a:

Provincia autonoma di Bolzano
Ripartizione Finanze - Ufficio Entrate
Piazza Silvius Magnago 4 – 39100 Bolzano
tel. 0471 413240
fax 0471 413299
e-mail: entrate@provincia.bz.it
PEC: einnahmen.entrate@pec.prov.bz.it