Giornata internazionale dei musei 2021

Giornata internazionale dei musei 2021
L'immagine simbolo dell'edizione 2021 - dettaglio

La Giornata internazionale dei musei 2021 in provincia di Bolzano si è celebrata domenica 16 maggio. Decine di musei in tutto l'Alto Adige hanno offerto l'ingresso libero e, in alcune occasioni, un programma particolare.

La manifestazione è promossa a livello mondiale da Icom, il Consiglio internazionale dei musei, per valorizzare il ruolo sociale e culturale dei musei presso un ampio pubblico. Il motto scelto per questa edizione era: "The Future of Museums: Recover and Reimagine", ovvero "Musei per ispirare il futuro".

La Giornata internazionale dei musei è nata nel 1977 su impulso del Consiglio internazionale dei musei (ICOM) e si tiene in tutto il mondo intorno a metà maggio. L'obiettivo è rendere tutti più coscienti dell’importanza sociale e culturale e della varietà dei musei. I musei dell'Alto Adige aderiscono alla manifestazione dal 2005.


Programma (da ovest a est):

(Externer Link)

Abbazia dei Benedettini di Marienberg, Slingia 1, Malles Venosta
Tel.: +39 0473 843980
info@marienberg.it
www.marienberg.it

sabato 15 maggio, h 10-17.30 ingresso libero

h 10: La casa dell’abate Hermann con le novità nel museo
L’ex fabbricato rurale è stato ristrutturato nel 2007 e nominato all’abate Hermann di Schönstein, decapitato dal balivo Ulrich II di Mazia nel 1304. La conservazione delle antiche murature originali crea un contrasto interessante tra la struttura antica e l’arredo moderno. La casa ospita il museo, la foresteria, sale per eventi e uffici.

h 13: La cripta
Nel 1980 la rimozione delle strutture aggiunte fece riaffiorare in tutto il loro splendore gli affreschi rimasti nascosti per secoli. Questi costituiscono una delle più importanti testimonianze dell'arte romanica nell’arco alpino.

h 15: Deposito museale
Il deposito museale è un vero tesoro. È stato creato nelle stanze dove una volta si trovava la vecchia biblioteca e offre a molti oggetti di valore una degna dimora. Vi invitiamo a meravigliarvi.

Mostre temporanee:

Per la salute del corpo e dell’anima
L’esposizione ci sorprende mostrandoci quanto invalsa fosse già la concezione attuale della psicologia che considera il benessere fisico e mentale come un’unità.

I minerali – tesori splendenti di Monte Maria
L'esposizione è ampia come varia: cristalli splendenti, pietre preziose, metalli prezioisi e oggetti del passato trovano posto.

via Merano, 1, Sluderno
Tel.: +39 0473 615590
info@vuseum.it
www.vuseum.it

h 10-18 ingresso libero

Mostra temporanea "I viandanti - I 'Korrner' tra fame e libertà", realizzata in collaborazione con gli Ötztalermuseen, parla di uomini e donne che lasciarono la loro terra per sopravvivere.

h 15: Visita guidata con il curatore alla mostra

Proiezione continua del filmato "I 'Korrner' – Un popolo nomade della Val Venosta"

Mostre permanenti:

  • "Val Venosta arcaica" - Ritrovamenti archeologici dagli insediamenti del "Ganglegg" e del "Tartscher Bühel"
  • "WasserWosser" - l'antichissimo sistema di irrigazione delle rogge dette "Waale"
  • "Schwabenkinder" - Ovvero i "Bambini di Svevia: fame e povertà in Val Venosta

Madonna 163, Senales
Tel.: +39 0473 676020
info@archeoparc.it
www.archeoparc.it

h 10-17 ingresso libero

Golosoni senza tempo e pasticceri neolitici cercasi!

A breve celebriamo i 30 anni dalla scoperta di Ötzi e 20 dall'apertura dell’archeoParc! Chi ci aiuta a inventare la torta di anniversario? Ricette, foto, disegni, video o altro. Una giuria sceglierà tra tutte le idee la torta da realizzare per i festeggiamenti a metà settembre… siete dei nostri?

Info dettagliate sul concorso e suggerimenti per le vostre creazioni li trovate all'archeoParc in occasione della Giornata internazionale dei musei e online su www.unatortaperoetzi.archeoparc.it

Azioni partecipative

piazza della Chiesa, 10, Parcines
Tel.: +39 0473 967581
info@typewritermuseum.com
www.typewritermuseum.com

h 10-17 ingresso libero

Piazza Duomo 6, Merano
Tel.: +39 0473 270038
museo@comune.merano.bz.it
www.palaismamming.it

h 10.30-17 ingresso libero

"Blind Date" al Palais Mamming Museum

Dopo lunghi mesi di azzeramento dei contatti sociali e di distanziamento fisico abbiamo tutti una gran voglia di nuovi contatti. Con i Blind Dates il Palais Mamming Museum offre proprio questo: l'occasione di incontrare persone con interessi simili per visitare insieme il Museo. Un giro tra le sale d’esposizione offre tantissimi spunti per parlare delle proprie esperienze e opinioni personali e può addirittura segnare l’inizio di una nuova amicizia.

Per poter partecipare a un Blind Date occorre iscriversi rispondendo a tre domande che ci daranno la possibilità di formare le coppie che visiteranno insieme il museo.

Iscrizioni entro il 12 maggio 2021 per e-mail a palaismamming@gmail.com o telefonando al numero 333 5657347

via Priami 7, Merano
Tel.: +39 0473 425149, +39 339 4321283
info@villafreischuetz.org
www.villafreischuetz.org

h 14-18 ingresso libero

Portici 163, Merano
Tel.: +39 0473 212643
info@kunstmeranoarte.org
www.kunstmeranoarte.org

h 11-18 ingresso libero

Meran-o-poly

Per la Giornata Internazionale dei Musei presenteremo il gioco “Meran-o-poly”, sviluppato dall’artista e responsabile della didattica a Kunst Meran Merano Arte Hannes Egger, a partire dai contenuti della mostra “Cultura in movimento – Merano 1965 -1990”.

I giocatori potranno mettersi nei panni di un artista e tenteranno di farsi strada nella scena culturale meranese tra il 1965 e il 1990. Meran-o-poly è un gioco di società che unisce Monopoli e Activity, è adatto a tutte le età e prevede un massimo di sei giocatori. Il tabellone, le istruzioni e tutte le informazioni relative verranno distribuiti gratuitamente presso Kunst Meran Merano Arte in occasione della Giornata Internazionale dei Musei. Inoltre, dallo stesso giorno, sarà possibile scaricarli anche dal nostro sito.

via Mainardo 2, Merano
Tel.: +39 0473 231216
info@museia.it
www.museia.it

h 10.30-17 ingresso libero

Visite guidate:

h 11: Mostra temporanea sui 250 anni di storia europea delle donne, in lingua italiana

h 11.30: Mostra temporanea sui 250 anni di storia europea delle donne, in lingua tedesca

h 16: Mostra temporanea "Amicizie femminili", in lingua tedesca

SOLO ONLINE

Podcast Storie di valige
https://storiedivalige.podigee.io/

In supporto alla  mostra temporanea “borse, trolley e valigie - Viaggio nella storia dei bagagli”
Fare i bagagli è un’azione spesso legata a molte emozioni: alla gioia nell’attesa di un viaggio, all’inizio di un nuovo capitolo della vita, ma anche all’esilio, alla fuga e al dover dire addio.
Ogni settimana Vi aspetta una nuova storia!
Le storie si possono anche leggere sul blog del Touriseum: www.touriseum.it

T come time machine - Il Memory del Touriseum

Invitiamo tutti i bambini e gli adulti ad un divertente viaggio nel tempo attraverso diverse epoche e differenti modi di viaggiare. In modo giocoso, si possono imparare alcune parole chiave del turismo in una lingua straniera. Anche i più piccoli, che non sanno ancora leggere e scrivere, impareranno le diverse lettere dell'alfabeto nella loro lingua madre.

Vai alla pagina web del Memory

SOLO ONLINE

I musei russi tra pandemia e nuove proposte

In occasione della Giornata Internazionale dei Musei, la Raccolta Russo-ortodossa Nadezhda Ivanovna Borodina di Merano propone una breve videoconferenza su Facebook in cui si racconta cosa hanno fatto i suoi “confratelli” pietroburghesi per rispondere alla particolare situazione di quest’ultimo anno e come guardano al futuro prossimo.

La Raccolta stessa, al momento chiusa alle visite, dal canto suo sta preparando delle mini-videopresentazioni degli oggetti e dei libri della sua collezione.

In collaborazione con l’Associazione culturale Rus’.

Castel Tirolo, via del Castello, 24, Tirolo
Tel.: +39 0473 220221
info@casteltirolo.it
www.casteltirolo.it

h 10-17 ingresso libero

L’ARTE PUÒ. Excursus su atteggiamenti artistici contemporanei
Guide interattive attraverso le postazioni formative*

h 10 e 14 in lingua tedesca
h 11 e 15 in lingua italiana
Prenotazioni: https://www.schlosstirol.it/it/museo-provinciale-alto-adige/larte-puo/

L’ARTE PUÒ presenta dodici opere d’arte, dodici estratti da videointerviste con le artiste e gli artisti coinvolti e un percorso formativo con dodici postazioni, nelle quali i visitatori e le visitatrici possono sperimentare le pratiche artistiche e fare delle esperienze.

L’ARTE PUÒ lascia che siano gli artisti e le artiste stesse a raccontare qual è il loro approccio, come pilotano i loro processi artistici, che ruolo svolgono l’apertura, la curiosità e la percezione, il piacere del gioco e dell’improvvisazione, il coraggio e la disponibilità a rischiare, la comunicazione e la collaborazione, come affrontano la sorpresa, le crisi e i fallimenti, in che cosa consiste per loro il successo.

Si tratta di atteggiamenti, caratteristiche artistiche, impostazioni, modi di lavorare che trasmettono ai visitatori e alle visitatrici visioni e impulsi per pensare in modo alternativo e per ampliare così anche il proprio margine d’azione personale. E questo è il nocciolo della piattaforma di mediazione e formazione.

* Salvo variazioni dovute alle restrizioni anti-covid

Maso Sand, via Passiria, 72, San Leonardo in Passiria
Tel.: +39 0473 659086
info@museum.passeier.it
www.museum.passeier.it

da venerdì 14 a sabato 16 maggio h 10-18 ingresso libero (ultimo ingresso h 17)

Il nostro avvio di stagione coincide con un anniversario, un workshop e la Giornata internazionale dei musei. Offriamo tre giorni di ingresso gratuito al MuseoPassiria (dal 14 al 16 maggio, dalle ore 10 alle 18), diciamo "grazie" per i 20 anni del museo e intagliamo bastoni da passeggio per il nostro nuovo progetto GARGOOO! (il 15 maggio dalle ore 16, il 16 maggio dalle ore 10).

Nei successivi fine settimana di maggio il museo è aperto rispettivamente sabato e domenica dalle ore 10 alle 18.

Per visitarlo, è necessario indossare una mascherina FFP2 e mostrare il CoronaPass o una "certificazione verde" equivalente.

Paese 29 a, Moso in Passiria
Tel.: +39 0473 648529
info@museum.hinterpasseier.it
www.museum.hinterpasseier.it

h 10-16 ingresso libero

h 10: escursione ornitologica sul sentiero circolare Stieber a Moos
Punto d'incontro: Bunker Mooseum a Moso.
Durata: circa 2 ore
Se ne hai la possibilità, puoi portare un binocolo.

h 15: foraggiamento degli stambecchi nell'arele del Bunker Mooseum
Punto d'incontro: Bunker Mooseum a Moso.
Durata circa 1 ora

Residenza Larchgut, Passeggiata Brandis, 4, Lana
Tel.: +39 0473 564387
info@obstbaumuseum.it
www.obstbaumuseum.it

h 12-17 ingresso libero

Passo Palade, Senale-San Felice
Tel.: +39 0463 886321
info@gampengallery.it
www.gampengallery.it

h 10-17 ingresso libero

via Cassa di Risparmio, 14, Bolzano
Tel.: +39 0471 997960
museo.civico@comune.bolzano.it
www.comune.bolzano.it/museo_civico

h 10-16 ingresso libero

via Argentieri 10, Bolzano
Tel.: +39 0471 301621
eccelkreuzer@museiprovinciali.it
azienda-musei.provincia.bz.it

h 10-18 ingresso libero

Possibilità di visitare la mostra temporanea "Weibrations - il lato femminile"

via Rafenstein 19, Bolzano
Tel.: +39 0471 971626
info@fondazioneantoniodallenogare.com
www.fondazioneantoniodallenogare.com

h 10-18 ingresso libero

Mostra temporanea "TIME OUT" di Robert Breer

  • h 10.30: visita guidata speciale per bambini (max. 10 persone, prenotazione consigliata)
  • h 16: visite guidate per adulti (max. 10 persone, prenotazione consigliata)

Kit per bambini per scoprire le avventure del museo

Piazza Piero Siena, 1, Bolzano
Tel.: +39 0471 223413
info@museion.it
www.museion.it

h 10-18 ingresso gratuito

h 14-18 Arts speaking

Tre mediatori in mostra saranno a disposizione delle domande del pubblico in entrambe le lingue.

h 14-17 Workshop Mailing art per famiglie a cura di Roberta Pedrini

Il workshop si lega al tema della mailing art di Berty Skuber e al tema della “non fisicità” del museo in questo periodo. Il pubblico sarà invitato a creare le proprie cartoline su cui scrivere un pensiero, un augurio, un desiderio o qualsiasi cosa possa ispirare il proprio futuro, quello di un amico, un familiare. Potrà poi inviarlo con dei francobolli messi a disposizione da Museion. In questo modo si favorisce la diffusione di esperienze artistiche anche all’infuori dell’istituzione museale.
Il tutto sarà organizzato in tre gruppi da dieci persone l’uno, solo su prenotazione (max 30).

Il workshop si terrà sui prati del Talvera se ci sarà bel tempo, altrimenti all’interno. In caso di presenza fisica a Museion, le norme di sicurezza anti covid saranno garantite adattando le attuali linee guida approvate.

via Bottai, 1, Bolzano
Tel.: +39 0471 412964
info@museonatura.it
www.natura.museum/it/

h 10-18 ingresso libero, richiesta la prenotazione

Il futuro è biodiversità!

Gli insetti con oltre un milione di specie rappresentano una grandissima varietà di forme, stili di vita e adattamenti a tutti gli ambienti del nostro Pianeta. Durante tutta la giornata potrete visitare gratuitamente la mostra "Incredible Bugs" e scoprire attraverso i grandi modelli scientifici i segreti del mondo degli insetti e cosa ognuno di noi può fare per aiutarli.

Nel corso della giornata verrà proposta la guida "Un giardino per gli insetti", il gioco per bambini "Trova l’insetto" e inoltre vi spiegheremo come costruire un accogliente hotel per i nostri amici a sei zampe.

Si prega di consultare sempre il sito www.natura.museum per avere le ultime informazioni sulle modalità di svolgimento dell’evento a seguito delle norme covid.

via Museo, 43, Bolzano
Tel.: +39 0471 320100
info@iceman.it
www.iceman.it

h 10-18 ingresso libero (ultimo accesso h 17.30)

via Portici, 39, Bolzano
Tel.: +39 0471 945702, +39 0471 945637
mm@camcom.bz.it
www.camcom.bz.it

h 10-18 ingresso gratuito

Questa giornata sarà una bella occasione per riavvicinarci alle nostre eccellenze, alla storia e all’arte del nostro territorio.

Oltre all’esposizione permanente di Palazzo Mercantile si potrà visitare la nuova mostra temporanea “La Scuola di Arti e Mestieri di Bolzano (1884-1921)” per scoprire una particolare istituzione scolastica del passato e i suoi interessanti risvolti in campo artistico. Requisiti necessari: curiosità, interesse per la storia e l’arte, CoronaPass e …un po’ di pazienza in caso di notevole afflusso!

h 10-12, 14.30-17.30: visite guidate

via Johann Kravogl 8, Bolzano
Tel.: +39 342 9665000
cinemuseum@virgilio.it
www.cinemuseum.eu

h 10-16 ingresso libero
Le visite sono consentite a gruppi di 5 persone alla volta muniti di mascherina FFP2.

- presentazione dei vari tipi di proiettori cinematografici

- proiezione  di un pezzo di film in 35 mm, e un pezzo di film super 8 per ragazzi

- spiegazione dell’evoluzione dei manifesti cinematografici

- dimostrazione di un montaggio di film, 35mm, con la moviola

- dimostrazione di un banco regia TV

vicolo dell'Oro, 1, Caldaro
Tel.: +39 0471 963168
museo-del-vino@museiprovinciali.it
www.museo-del-vino.it

h 13-17 ingresso libero

Carri e attrezzi per il trasporto in viticoltura

Dopo una breve introduzione al tema dell’anno museale dell’Euregio 2021, lungo il percorso avete modo di scoprire gli attrezzi che sono stati utilizzati per il lavoro nel vigneto e per il trasporto dell’uva e del vino.

via Johann Georg Plazer 22-24, Appiano
Tel.: +39 0471 667566
economia.cultura@appiano.eu
www.appiano.eu/lanserhaus

h 10-12, 15-18 ingresso libero

Mostra temporanea "Nella rete della Modernità. Esperienze artistiche tra le Alpi e il lago di Garda"

h 10: visita guidata col curatore in lingua tedesca, necessaria l'iscrizione

h 11: h 10: visita guidata col curatore in lingua italiana, necessaria l'iscrizione

“La piccola casa dove abitiamo ad Appiano è sempre al vento che soffia sul pendio da nord o sud”, così annota l’artista Hans Josef Weber-Tyrol in uno dei suoi numerosi quaderni, in cui ha continuato a documentare frammentariamente la sua vita e l’opera. Nell’ambito dell’esposizione "Nella rete della Modernità". Esperienze artistiche tra le Alpi e il lago di Garda, un’ampia rassegna – attraverso Weber-Tyrol e Artur Nikodem – è dedicata alle numerose reti artistiche create da queste due figure della prima metà del XX secolo, soprattutto in pittura.

Nella mostra s’individuano gli incontri e le relazioni nell’arte del Tirolo, Sudtirolo/Alto Adige e Trentino dal punto di vista della mobilità. La mostra in tre parti è incentrata su aspetti diversi in ciascuna delle sedi (Schwaz, Appiano sulla Strada del Vino e Riva del Garda). Alla Lanserhaus si dà un’importanza maggiore al periodo che i due artisti hanno trascorso in Sudtirolo/Alto Adige e pure alla mostra itinerante Tiroler  Kunst del 1925/26, ospitata in diverse città della Germania, cui entrambi hanno dato un contributo decisivo nell’organizzazione dei contenuti. Accanto a opere di artisti come Albin Egger-Lienz, Ignaz Stolz, Emanuel Fohn oppure Josef Kienlechner, si presentano dei lavori di Orazio Gaigher o Alexander Koester e molti altri.

Nato a Schwaz nel 1874 e morto a Merano nel 1957, Hans Josef Weber-Tyrol era pure, per così dire, un pendolare geografico fra il nord e il sud. Formatosi all’Accademia di Monaco, si è trasferito a Merano alla fine degli anni venti del Novecento e ha trascorso gli ultimi anni ad Appiano sulla Strada del Vino a partire dalla metà degli anni trenta del Novecento. A differenza di Weber Tyrol, Artur Nikodem - nato a Trento nel 1870 e morto a Innsbruck nel 1940 - si è sentito attratto dal nord e quindi ha lasciato il sud per andare a Innsbruck, passando per Merano. Nel periodo fra il 1908 e il 1913 i due artisti erano legati da uno stretto rapporto d’amicizia.

Il progetto espositivo, che va oltre i confini delle singole regioni e presenta opere di volta in volta differenti, è il risultato di una cooperazione fra il Museo e Galleria Rabalderhaus di Schwaz, l’archivio NIMU-Nikodem Archiv Mutters, la Lanserhaus di Appiano sulla Strada del Vino e anche il MAG Museo Alto Garda di Riva del Garda in collaborazione con il Mart di Rovereto. I curatori e le curatrici dell’esposizione sono Günther Dankl, Elio Krivdić, Alessandra Tiddia e Martin Hanni.

SOLO ONLINE

A causa delle limitazioni del Covid-19, in primo luogo CoronaPass, la visita ai musei gestiti dall'Associazione Musei di Castelrotto non potrà avere luogo. Vi proponiamo perciò una visita virtuale dei musei nel comune di Castelrotto cliccando sul seguente indirizzo: www.museum-kastelruth.com

- Museo dei costumi tradizionali a Castelrotto

- Museo della scuola a Tagusa

- Museo del contadino a Sant’Osvaldo

SOLO ONLINE

A causa delle limitazioni del Covid-19, in primo luogo CoronaPass, la visita ai musei gestiti dall'Associazione Musei di Castelrotto non potrà avere luogo. Vi proponiamo perciò una visita virtuale dei musei nel comune di Castelrotto cliccando sul seguente indirizzo: www.museum-kastelruth.com

- Museo dei costumi tradizionali a Castelrotto
- Museo della scuola a Tagusa
- Museo del contadino a Sant’Osvaldo

ex Scuola, Tagusa, 2, Castelrotto
Tel.: +39 334 7423915
info@museum-kastelruth.com
www.museum-kastelruth.com

h 9-12, 14-17 ingresso libero

Convento dei Cappuccini, via Fraghes, 1, Chiusa
Tel.: +39 0472 846148
museum@klausen-bz.it
www.museumklausenchiusa.it

h 14-18 ingresso libero

•    Mostra temporanea ALEXANDER KOESTER Opere della Fondazione dott. Hans e Hildegard Koester – Dortmund
•    MUSEO CIVICO con “La Colonia Artistica di Chiusa 1874-1914” e spazio espositivo “Alexander Koester (1864-1932)”
•    TESORO DI LORETO
•   CHIESA DEI CAPPUCCINI

Oberland, 36, Villandro
Tel.: +39 345 3115661
info@bergwerk.it
www.bergwerk.it

h 10.30-15 h ingresso libero in piccoli gruppi su prenotazione: info@bergwerk.it, 345 3115661.

h 11 e 13: Workshop in miniera con piccoli gruppi prenotati
"Nessun futuro senza metalli. Metalli strategici in epoca digitale: dalla miniera allo smartphone"

I metalli non si nascondono solo nei portatili, nei cellulari e negli schrmi al LED, ma anche nelle celle solari, nelle batterie per le auto elettriche e in molto altro. La crecente richiesta aumenta il rischio di una penuria di rirose. Ma perché i metalli sono essenziali per diverse tecnologie chiave? Nelle profondità della miniera vedremo come venivano estratti argenti, rame e piombo. Sulla scorta di esempi e di cifre, cercheremo di capire l'importanza dei metalli.

Alcune delle domande che affronteremo:

1. Quali metalli devono continuare a esistere nel futuro per garantire la produzione di apparecchiature digitali?
2. Troveremo metalli strategici anche nella nostra miniera?
3. Come possiamo sopportare meglio i metalli?

piazza Palazzo Vescovile, 2, Bressanone
Tel.: +39 0472 830505
info@hofburg.it
www.hofburg.it

h 10-17 ingresso libero

La Hofburg di Bressanone, già sede dei principi vescovi brissinesi, ospita il Museo Diocesano che conserva preziose testimonianze della scultura e pittura medievale e barocca, il tesoro del duomo e una collezione di presepi.

Mostra temporanea "Raffaello nei disegni di Joseph Schöpf"
La mostra rientra negli eventi in memoria dei 500 anni della morte Raffaello Sanzio e rappresenta una testimonianza attraverso il quaderno di disegni di Joseph Schöpf dell’opera del pittore urbinate all’interno del contesto storico artistico altoatesino.

via Ponte Aquila, 4, Bressanone
Tel.: +39 0472 209112
mail@museofarmacia.it
www.museofarmacia.it

h 10-17 ingresso libero

Visite guidate in piccoli gruppi al deposito del museo

via del Brennero, Fortezza
Tel.: +39 0472 057218
info@fortezza.info
www.fortezza.info

h 10-18 ingresso libero

h 11.30–13.30: brunch col Werth Quartett

dalle h 10.45 e dalle h 14.30: Teatro delle ombre con Chris Mader
Seminario attivo (previa iscrizione) per elaborare e allestire una storia breve. In chiusura, rappresentazione di teatro delle ombre

h 14-14.30, h 15–15.30, h 16–16.30: "Mit Mut und Herz durch die Welt"/"Con cuore e coraggio attraverso il mondo" – Storie di Leni Leitgeb
Fiabe popolari da tutto il mondo: il futuro appartiene a chi ha coraggio e a chi ascolta il proprio cuore

h 10.15–11.15 e h 14–15: caccia al tesoro

h 11– 13 e h 15-17: visite guidate al Forte alto e al bunker

in continuazione tra le h 10 e le h 16.30: visite guidate alla Fortezza

Castel Wolfsthurn, Mareta, Kirchdorf 25, Racines
Tel.: +39 0472 758121
museo-della-caccia@museiprovinciali.it
www.wolfsthurn.it

h 13-17 ingresso libero

Brevi visite guidate e traccia audio sugli arazzi

In occasione della Giornata Internazionale dei Musei il Castel Wolfsthurn si focalizza sugli arazzi delle sale nobili. Brevi visite guidate di ca. 10 minuti si dedicano alla produzione e alle caratteristiche di due tipi di arazzi del castello e alla rispettiva storia. Inoltre il contenuto può essere ascoltato tramite una traccia audio e le immagini si possono intravedere sul sito web o sui social del museo.

Masseria 48, Ridanna, Racines
Tel.: +39 0472 656364
ridanna@museiprovinciali.it
www.museominiere.it

h 10-17 ingresso libero - ultima visita guidata h 15.15

h 17 h conferenza online (in tedesco): Monteneve Passiria. Miniera del futuro?
"Prima" sul canale YouTube del museo

"Inspiring the future" - è questo il motto della Giornata internazionale dei musei 2021. Il Museo provinciale Miniere partecipa all'iniziativa con la conferenza online di Albin Volgger, "Schneeberg in Passeier. Ein Bergwerk der Zukunft?" ("Monteneve Passiria. Miniera del futuro?").

Le materie prime sono le particelle elementari della moderna civilizzazione, e saranno imprescindibili anche in futuro. Nel suo intervento, Albin Volgger spiega come si estraevano e lavoravano le materie prime a Monteneve ieri e oggi, interrogandosi anche sul futuro della miniera di Monteneve: contiene metalli che nei prossimi decenni potrebbero guadaganare d'importanza? E come li si potrebbe estrarre e lavorare?

Cësa di Ladins, via Rezia, 83, Ortisei
Tel.: +39 0471 797554
info@museumgherdeina.it
www.museumgherdeina.it

Sabato, 15 maggio h 14-18 ingresso libero
Domenica 16 maggio h 10-18 ingresso libero

Visita alla scoperta degli "imperdibili" del museo per adulti e bambini
Tutti i pomeriggi visite guidate gratuite

Le pregevoli collezioni del Museum Gherdëina illustrano il passato e il divenire della Val Gardena, l’intesa fra natura e arte e la formazione delle Dolomiti. Il team invita ad un emozionante percorso interattivo con materiali tattili.

A causa dell'accesso regolamentato è richiesta la prenotazione: tel. 0471 797554, info@museumgherdeina.it

Numero di partecipanti per gruppo: max. 6 persone

Castel Tor, via Tor, 65, San Martino in Badia
Tel.: +39 0474 524020
info@museumladin.it
www.museumladin.it

h 14-18 ingresso libero

h 14.30: Seminario sulla storia della caricatura con l'artista e disegnatore di fumetti della val di Fassa Manuel Riz, nell'ambito della mostra temporanea "Dépôt. E la luce fu". La mostra espone dipinti di artiste e artisti ladini, dal XVII secolo a oggi. Numero di partecipanti limitato. Obbligatoria l'iscrizione.

Strada Micurà de Rü 26, San Cassiano
Tel.: +39 0474 524020
info@museumladin.it
www.museumladin.it

h 10-18 ingresso libero

h 10 e 11: visite guidate al museo. Max 10 partecipanti. Prenotazione obbligatoria.

Sabato 15 maggio 2021, h 10 su Radio Gherdëina: visita guidata, tramite tour virtuale, al museo.

via Val Pusteria, 1/b, Vandoies
Tel.: +39 0472 869268
info@capriz.it
www.capriz.bz

h 11-18 ingresso libero

Teodone, via Duca Diet, 24, Brunico
Tel.: +39 0474 552087
museo-etnografico@museiprovinciali.it
www.museo-etnografico.it

h 14-18 ingresso libero

Brevi visite guidate e filmato introduttivo alla mostra "Sistemi di trasporto sulla schiena"

Brevi visite guidate in presenza e presentazione del filmato introduttivo sul sito web del museo e sui social alla mostra temporanea "Sistemi di trasporto sulla schiena" in occasione  dell'Anno dei musei dell'Euregio 2021.

via Bruder Willram, 1, Brunico
Tel.: +39 0474 553292
info@stadtmuseum-bruneck.it
www.stadtmuseum-bruneck.it

h 10-12, 15-18 h ingresso libero

Mostra temporanea "Albert Mellauner"
L'artista è presente e guida gli interessati alla scoperta della mostra.

Accesso solo con mascherina FFP2

via Klausberg 103, Valle Aurina
Tel.: +39 0474 651043
cadipietra@museiprovinciali.it
www.museominiere.it

h 10-17 ingresso libero - ultima visita guidata h 15.15

h 17 h conferenza online (in tedesco): Monteneve Passiria. Miniera del futuro?
"Prima" sul canale YouTube del museo

"Inspiring the future" - è questo il motto della Giornata internazionale dei musei 2021. Il Museo provinciale Miniere partecipa all'iniziativa con la conferenza online di Albin Volgger, "Schneeberg in Passeier. Ein Bergwerk der Zukunft?" ("Monteneve Passiria. Miniera del futuro?").

Le materie prime sono le particelle elementari della moderna civilizzazione, e saranno imprescindibili anche in futuro. Nel suo intervento, Albin Volgger spiega come si estraevano e lavoravano le materie prime a Monteneve ieri e oggi, interrogandosi anche sul futuro della miniera di Monteneve: contiene metalli che nei prossimi decenni potrebbero guadaganare d'importanza? E come li si potrebbe estrarre e lavorare?

Vicolo Hörmann 38a, Predoi
Tel.: +39 0474 654298
predoi@museiprovinciali.it
www.museominiere.it

h 10-17 ingresso libero - ultima visita guidata h 15.15

h 17 h conferenza online (in tedesco): Monteneve Passiria. Miniera del futuro?
"Prima" sul canale YouTube del museo

"Inspiring the future" - è questo il motto della Giornata internazionale dei musei 2021. Il Museo provinciale Miniere partecipa all'iniziativa con la conferenza online di Albin Volgger, "Schneeberg in Passeier. Ein Bergwerk der Zukunft?" ("Monteneve Passiria. Miniera del futuro?").

Le materie prime sono le particelle elementari della moderna civilizzazione, e saranno imprescindibili anche in futuro. Nel suo intervento, Albin Volgger spiega come si estraevano e lavoravano le materie prime a Monteneve ieri e oggi, interrogandosi anche sul futuro della miniera di Monteneve: contiene metalli che nei prossimi decenni potrebbero guadaganare d'importanza? E come li si potrebbe estrarre e lavorare?