Giornata dei musei altoatesini

Giornata dei musei altoatesini
La sostenibilità e il ruolo dei musei erano il tema dell'edizione 2022 della Giornata dei musei altoatesini. Foto Pixabay

Promuovere la collaborazione nel panorama museale, fornire occasioni di confronto, approfondire temi museali e presentare le novità: sono gli obiettivi della Giornata dei musei altoatesini, convegno specialistico rivolto a chi opera nelle strutture museali dell'Alto Adige e organizzato a cadenza annuale dall'Ufficio Musei e ricerca museale in collaborazione con l'Associazione Musei Alto Adige.

L'edizione 2022 si è tenuta il 17 novembre all’Accademia di formazione Castel Rechtenthal di Termeno ed era dedicata al tema “Sostenibilità: il ruolo dei musei”.

Se i musei intendono mantenere una rilevanza nella nostra società, sono anche chiamati a mostrare quale è il loro possibile contributo a un futuro sostenibile. Ma cosa si intende per “sostenibilità”? E che cosa significa “sostenibilità” nel mondo museale? Non si tratta solo di tutela del clima. Si tratta piuttosto di assicurare i bisogni della generazione attuale, senza compromettere le possibilità delle generazioni future – e ciò lavorando ai tre pilastri della sostenibilità nella gestione museale: ecologia, economia e sociale.

Nella Giornata dei musei altoatesini di quest’anno abbiamno inteso fornire degli impulsi per lo sviluppo sostenibile dei nostri musei e rendere possibile anche ai musei di piccole dimensioni, attraverso esempi di buone pratiche, di intraprendere dei passi concreti verso l’azione.

Il comunicato stampa con il resoconto della Giornata dei musei altoatesini 2022

 

SINTESI INTERVENTI:

 

Carola RupprechtBlick zurück nach vorn. Museen als Motoren für eine nachhaltige Entwicklung
(Uno sguardo indietro in avanti. I musei come motori dello sviluppo sostenibile)

Carola Rupprecht, direttrice del settore formazione e mediazione del Deutsches Hygiene-Museum di Dresda (D), portavoce del gruppo di lavoro Formazione per lo sviluppo sostenibile del Bundesverband Museumspädagogik

Il tema della sostenibilità pone i musei semplicemente di fronte a un ulteriore compito aggiuntivo, o può piuttosto contribuire ad un loro sviluppo orientato al futuro? Considerando il loro funzionamento, ma soprattutto anche i contenuti e i formati di mediazione? Confrontarsi con il concetto di una formazione per lo sviluppo sostenibile mostra quale particolare potenziale i musei abbiano in questo senso – possono raccontare storie affascinanti, rendere udibili voci finora non udite e raggiungere un ampio pubblico. Si tratta di rendere fruttuosi questi punti di forza e far divenire i musei luoghi dove le persone possono intraprendere un dibattito comune su come vogliono vivere insieme in futuro. In lingua tedesca.


Raul Dal SantoGli attori dello sviluppo in azione per ispirare il futuro necessario
Raul Dal Santo, coordinatore dell’Ecomuseo del Paesaggio della Città di Parabiago (MI) e del Parco dei Mulini

Di fronte alle crisi globali attuali, gli attori dello sviluppo come i musei possono svolgere un ruolo fondamentale. Tramite le intuizioni del passato e la creatività delle Muse i musei possono potenziare comunità resilienti, salvaguardare il paesaggio, favorire economie circolari, ispirare ciò che è necessario e possibile: una visione pubblica per il 21° secolo, basata sull'uso sostenibile del patrimonio vivente e sullo sviluppo integrale dell’uomo nel rispetto del pianeta. In lingua italiana.

 

 

Julia Weger. Foto Anna SmirnovaWie kann Nachhaltigkeit im Museum gelingen? - VIDEO
(Come si può realizzare la sostenibilità al museo?)
Julia Weger, WEGWEISER, Büro für nachhaltige Ideen, Schwarzenberg (A)

La sostenibilità deve fare ingresso nei musei. A molti sta davvero a cuore rendere sé stessi e le proprie istituzioni pronti per il futuro e fornire un contributo efficace nell’ottica dello sviluppo sostenibile. Ma come può funzionare tutto ciò e da dove bisogna prendere le mosse? La cosa più importante è cominciare e METTERSI ALL’OPERA! E ciò è reso possibile da sei semplici passi, una concezione della sostenibilità intesa in senso olistico e la consapevolezza che esistono numerosi strumenti e concetti che possono aiutare i musei di ogni dimensione nel loro cammino sostenibile verso il futuro. La relazione presenta i più importanti parametri e passi di questo processo, mostra alcune “cassette degli attrezzi” disponibili e, soprattutto, incoraggia a realizzare la sostenibilità al museo. In lingua tedesca.

 

Wie kann Nachhaltigkeit im Museum gelingen?