Formazione al lavoro

I corsi di prima qualificazione, della durata di tre anni, si configurano come corsi di base e sono pensati per accogliere i ragazzi in uscita dalla scuola secondaria di primo ciclo. Sono corsi che permettono l'assolvimento dell'obbligo scolastico e di norma la permeabilità fra scuole superiori di indirizzo affine.

La peculiarità della scuola professionale è rappresentata dal carico orario settimanale, quanto più vicino al mondo del lavoro: a tempo pieno salvo il venerdì (solo al mattino). Lungo i tre anni di corso, gli studenti avranno modo di vivere molteplici situazioni: aula, laboratorio e azienda, sia territorialmente, sia in un contesto germanofono. La scuola si prefigge la preparazione di adeguati operatori e tecnici negli ambiti qui di seguito riportati, permettendo agli allievi di sperimentarsi in un mix di situazioni (ca. 50% aula e 50% laboratorio). La scuola come un simulatore, ma anche scuola che accompagna i propri allievi nelle prime situazioni lavorative, seppur protette. L'apprendimento in situazione, o se vogliamo in azienda, è uno dei grandi fiori all'occhiello della formazione professionale altoatesina, che dai primi anni '80 promuove e attua con successo tali attività.

Formazione al lavoro in lingua italiana

Formazione al lavoro in lingua tedesca