Piano offerta formativa nelle scuole dell'infanzia in lingua italiana

L'intendenza scolastica italiana promuove in tutte le sue scuole dell'infanzia progetti volti ad educare stili di vita positivi, in base alle linee guida indicate dall’Organizzazione mondiale della sanità. Esse vengono recepite sia a livello nazionale dai Ministeri dell’istruzione e della salute, sia a livello locale dalla Direzione provinciale delle Scuole dell'Infanzia in lingua italiana.

Il mondo delle parole

Il linguaggio

Pregrafismo

Negli ultimi anni il dibattito in ambito scientifico ha dimostrato che il linguaggio rappresenta una delle principali funzioni adattive della persona rispetto al suo ambiente di riferimento. Un adeguato sviluppo del linguaggio alla scuola dell’infanzia favorisce, non solo l’acquisizione delle competenze di base che il bambino costruirà alla scuola primaria, ma contribuisce anche ad uno sviluppo più equilibrato della sua sfera psicologica e relazionale. La ricerca ha potuto dimostrare come fino al 70% dei bambini con pregressi disturbi del linguaggio alla scuola dell’infanzia possa manifestare difficoltà di apprendimento della lingua scritta nelle prime classi della scuola primaria e difficoltà negli aspetti semantici e pragmatici della lingua nelle classi successive con conseguenti difficoltà nello studio. Il progetto " Mondo delle Parole " è rivolto a tutti i bambini di 5/6 anni, che frequenteranno la scuola primaria. Esso mira ad individuare precocemente, nei bambini in età prescolare, alcuni segnali di difficoltà nelle abilità linguistiche e visuo-spaziali antecedenti agli apprendimenti scolastici della letto-scrittura.
L’ attività sarà svolta in piccoli gruppi di bambini, proponendo:


-   giochi ed esercizi per l’ allenamento motorio della spalla e del polso;
-   giochi fonologici;
-   giochi per lo sviluppo della memoria visiva;
-   giochi per lo sviluppo delle abilità visuo – spaziali;
-   giochi di fusione e segmentazione sillabica e fonemica.


Db

Galleria fotografica