Progetti di continuità nella scuola dell'infanzia in lingua italiana

Progetti di continuità nella scuola dell'infanzia in lingua italiana

La continuità del processo educativo è un aspetto fondamentale per la crescita personale, la qualità delle relazioni e la valorizzazione dell’identità del bambino.

La scuola dell’infanzia con l’asilo nido e la scuola primaria mette in atto strumenti per un accordo pedagogico e organizzativo:

  • per facilitare l’accesso al nuovo ambito educativo;
  • per conoscere gli insegnanti che continueranno il percorso educativo;
  • per creare l’opportunità di vivere e condividere esperienze importanti e interessanti.

Continuità con l'Asilo Nido

Un'autentica continuità verticale tra istituzioni educative permette ai bambini di proseguire la propria storia personale senza passaggi traumatici ed affrontare con
serenità contesti scolastici diversi.
Parteciperanno a questa attività i bambini dell'asilo nido che l'anno scolastico successivo frequenteranno la scuola dell'infanzia, qualsiasi essa sia, e i bambini della scuola dell'infanzia che il personale coinvolgerà per favorire l'accoglienza dei bambini più piccoli.
L'attività di collaborazione e continuità con l'asilo nido avverrà secondo modalità concordate nella convenzione didattica che le due agenzie educative stilano annualmente.

Continuità con la scuola primaria

Per garantire il diritto del bambino e della bambina ad un percorso formativo organico e completo, le nostre scuole si impegnano a realizzare, con le scuole primarie di pertinenza, forme e attività di continuità verticale che vengono formalizzate in un documento di convenzione didattica.
La collaborazione con la scuola primaria consisterà in una serie di visite e nello scambio di informazioni tra gli insegnanti. Saranno inoltre previsti momenti di verifica e di confronto con gli insegnanti dei bambini che avranno le prime classi.

Il passaggio di informazioni, nel mese di giugno è finalizzato a:

  • conoscere i percorsi attuati nella Scuola dell’Infanzia
  • agevolare la formazione delle prime classi
  • valorizzare i punti di forza di ciascun bambino

Progetto "Valigetta"

La valigetta, introdotta a partire dall’anno scolastico 1991–92, è un progetto ponte indirizzato a tutti i bambini di cinque anni della scuola dell’infanzia in lingua italiana altoatesina, che ha lo scopo di accompagnarli nel delicato passaggio fra la scuola dell'infanzia e la scuola elementare. La valigetta è una busta cartonata che raccoglie non solo una serie di esperienze realizzate dai bambini nel corso dei tre anni, ma anche materiale didattico elaborato per sviluppare e promuovere specifiche competenze:

  • linguistiche;
  • matematiche;
  • motorie.

La valigetta viene consegnata ai bambini al termine della frequenza della scuola dell’infanzia.
Il bambino potrà arricchirne il contenuto aggiungendo durante l’estate disegni, cartoline e fotografie che più l’hanno colpito.
I primi giorni di frequenza della scuola elementare ogni bambino porterà con sé la valigetta e insieme ai nuovi compagni e maestre potrà condividere le esperienze, i giochi, le attività che lo hanno accompagnato nel suo percorso di crescita alla scuola dell’infanzia.