Comunicati dell'Ufficio stampa

A Innsbruck un nuovo Campus Euregio per studenti

Consegnate oggi ad Innsbruck le prime chiavi dell'Euregio Campus alla presenza del governatore tirolese Anton Mattle, del sindaco Georg Willi e di Martha Stocker.

L'elevata domanda di alloggi a prezzi accessibili da parte di studenti e tirocinanti dell'Università tirolese ha portato alla scelta di ristrutturare il complesso residenziale Gründerzeit Schlachthofblock, nel quartiere Dreiheiligen, a Innsbruck. I lavori saranno completati entro il 2026, mentre nel frattempo sono stati creati alcuni appartamenti, con la costruzione di parte di un nuovo edificio. Nell'ambito dell'ulteriore sviluppo strutturale dell'isolato Schlachthof, saranno dunque realizzati alcuni spazi abitativi, comprensivi di sale comuni e ambienti educativi per studenti e giovani in formazione, provenienti dall'Euregio Tirolo-Alto Adige-Trentino.

Oggi, martedì 29 novembre, sono state consegnate le prime chiavi dell'Euregio Campus - Young Living in Education" alla presenza del Governatore tirolese Anton Mattle, del sindaco Georg Willi, della presidente  dell'associazione degli studenti universitari sudtirolesi "Anton Zelger", Martha Stocker e dell'amministratore delegato della Innsbrucker Immobiliengesellschaft (IIG) Franz Danler.

È stato infatti stipulato un accordo con l'Euregio per l'occupazione di appartamenti condivisi, riservati a studenti e tirocinanti. Le camere sono destinate principalmente a giovani adulti in formazione di università, formazione professionale o duale, con almeno cinque anni di residenza in una regione dell'Euregio, ad un prezzo prestabilito. Agli uffici Euregio sarà riservato il compito di fornire informazioni attraverso il sito web, le bacheche, gli eventi destinati ai giovani, oltre quello di organizzare eventi e laboratori nella sala comune. Previsto, inoltre, un viaggio informativo annuale di due o tre giorni, destinato a circa 30-40 studenti potenzialmente interessati.

"Il 'Campus Euregio' è unico nel suo genere e rappresenta un progetto vetrina per la cooperazione tra l'Euregio Tirolo-Alto Adige-Trentino. Finora, i giovani della regione europea si sono incontrati, ad esempio, sotto forma di campi di vacanza o in occasioni legate a progetti, ma ora abbiamo creato un vero e proprio luogo di scambio. Allo stesso tempo, stiamo affrontando una sfida importante: la creazione di alloggi a prezzi accessibili per i giovani che svolgono la loro formazione in Tirolo, alleggerendo così anche il mercato immobiliare", afferma soddisfatto il capitano del Tirolo Anton Mattle.

72 posti disponibili e 25 appartamenti disponibili

Al piano terra di Erzherzog-Eugen-Straße 39 sarà allestita un'area comune con una sala polifunzionale, una sala TV e un ufficio per l'amministrazione, con i necessari servizi igienici. Sono previste anche attrezzature multimediali per un ambiente adeguato a gestire eventi. Il progetto dell'edificio prevede costi per un totale di circa 6,4 milioni di euro, tra interventi, arredi e attrezzature. Complessivamente verranno offerti agli studenti appartamenti condivisi e arredati per un totale di 72 residenti in 25 spaziose unità, suddivise in bilocali, trilocali e un quadrilocale. L'IIG attrezzerà le cucine, i bagni, le anticamere e le camere con letti, armadi, scaffali, scrivanie e sedie da ufficio. Forniti anche ventilazione, WLAN e vani cantina. La gestione sarà a cura di Akademikerhilfe, che si occupa in Tirolo degli alloggi studenteschi.

Per i tirocinanti dell'Euregio la quota di partecipazione (IVA e costi di gestione inclusi) sarà compresa tra 415 e 435 euro. A ciò vanno aggiunti i costi per l'elettricità individuale e le spese di pulizia.
Gli interessati possono iscriversi direttamente all'indirizzo dell'ente gestore: www.akademikerhilfe.at. 


Vai alla versione originale del comunicato per visualizzare eventuali immagini, documenti o video correlati

ASP/red/jw/tl