Attualità

Online nuovi servizi per il cittadino

Dall’11 aprile sono fruibili tramite la Carta servizi una serie di offerte dell’E-Government: borse di studio, borsa lavoro, contributi per il volontariato. In questa prima fase di transizione, sarà comunque possibile accedere ai servizi anche con la vecchia procedura.

Il vantaggio, per coloro che hanno già attivato la Carta Servizi, consiste nel fatto di poter accedere ai servizi offerti in modo più sicuro e protetto. Inoltre, non sarà più necessario, come avveniva in passato, ricordarsi username e password, ma basterà inserire la carta nel lettore e immettere il codice PIN richiesto al momento dell'accesso. Per tutte le informazioni in merito è a disposizione il servizio di call center (dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 17 -  numero verde gratuito 800 816 836), al quale risponde personale bilingue in grado di fornire informazioni sull'attivazione e l'utilizzo della carta.
Per la configurazione del computer e del lettore, inoltre, il call center fornisce anche l'aiuto da parte di personale tecnico specializzato: dal lunedì al venerdì dalle 16 alle 21, e il sabato dalle 9 alle 12. La Carta Servizi è presente anche sul web: sia tramite il sito http://www.provincia.bz.it/cartaservizi/, sia sul social network Facebook: per trovare la pagina dedicata basta inserire i termini "carta provinciale dei servizi" all'interno della maschera di ricerca.

Per la prima volta quest'anno le richieste di borse di studio potranno avvenire avvalendosi della carta servizi. Chi ha attivato la nuova carta dei servizi può presentare le domande avvalendosi dell'eGovernment-Service forms.egov.bz.it/borsedistudio.
Continuano ad essere validi gli account attivati in precedenza. La presentazione delle domande con questo sistema avviene da metà agosto.
Per ulteriori informazioni è possibile rivolgersi all'Ufficio assistenza universitaria, università e ricerca tel. 0471 412944 o 0471 412946, e-mail diritto.studio@provincia.bz.it Il bando con i criteri sono pubblicati a partire da fine aprile sul sito http://www.provincia.bz.it/diritto-allo-studio/.

KG