Attualità

Orientarsi in montagna: geodati aperti per cittadini, imprese e turisti

Orientarsi meglio nelle aree di montagna dell’Alto Adige, localizzare più facilmente una malga o un edificio e facilitare un intervento di soccorso: sono alcuni dei risultati del progetto "OpenGISData.eu", che ha raccolto e reso accessibili i dati geografici agli utenti. Le novità sull'uso aperto dei dati sono state presentate oggi (10 novembre) a Bolzano

L'Alto Adige è decisamente avanti nell'uso libero di dati geografici: a conclusione del progetto IT "OpenGISData.eu", iniziato nel 2011 e finanziato dal Fondo europeo per lo sviluppo regionale (FESR), la Ripartizione provinciale Informatica, il TIS innovation park e il Consorzio dei Comuni hanno raccolto e elaborato i dati geografici in modo che gli utenti possano facilmente usarli. Sulla base dei geodati aperti le amministrazioni pubbliche e le imprese possono ora sviluppare soluzioni innovative per l'Alto Adige. I positivi effetti del progetto sono stati illustrati a Palazzo Widmann dal presidente Arno Kompatscher e dall'assessora all'informatica Waltraud Deeg.

 

Leggi il comunicato stampa

IR