Attualità

La Provincia si rinnova, da martedì nuovo indirizzo web per la Rete Civica

Cambio di indirizzo per la Rete Civica dell’Alto Adige: a partire da martedì prossimo 24 marzo, infatti, il dominio www.provincia.bz.it.sarà completamente ed esclusivamente a disposizione dell'amministrazione provinciale, mentre la Rete Civica si trasferirà su www.retecivica.bz.it.

Il cambio di indirizzo non avrà alcun tipo di effetto sui contenuti del portale, che continuerà ad avere carattere sovraistituzionale. Su http://www.retecivica.bz.it/, infatti, si potrà avere una panoramica sulle notizie e i servizi offerti al pubblico da parte del portale di amministrazione provinciale, Azienda Sanitaria, Consorzio dei Comuni e Comunità comprensoriali. Il tradizionale e ormai conosciutissimo dominio http://www.provincia.bz.it/, invece, sarà utilizzato esclusivamente dalla Provincia, come peraltro richiesto da Roma per ottemperare a esigenze di carattere giuridico.

Se dal punto di vista della Rete Civica c'è da registrare solamente il cambio di indirizzo, il discorso è piuttosto diverso per quanto riguarda la presenza web dell'amminstrazione provinciale. Sempre a partire dalla prossima settimana, oltre al dominio "dedicato", ci sarà una nuova homepage con un potente motore di ricerca per indicizzare al meglio contenuti e servizi.

A differenza dell'attuale sito, suddiviso per dipartimenti, ripartizioni e uffici, il nuovo portale sarà impostato secondo una logica che prevede 15 tematiche, la scelta delle quali è stata fatta analizzando tutte le pagine provinciali, valutando le esperienze fatte da altre amministrazioni, e quindi raccogliendo le indicazioni provenienti dai cittadini tramite una sorta di sondaggio online effettuato lo scorso autunno.

"Il progetto - sottolinea l'assessora all'amministrazione Waltraud Deeg - si inserisce all'interno della nostra strategia di sviluppo Alto Adige digitale 2020, e punta a sfruttare le enormi potenzialità delle tecnologie dell'informazione e della comunicazione per semplificare e migliorare i servizi di un'amministrazione che deve essere sempre più attenta alle esigenze dei cittadini e allineata ai più moderni standard di qualità".

IR