Attualità

Conto digitale del cittadino, accesso anche ai servizi eGov del catasto

A partire da oggi (17 aprile) anche i servizi eGov del catasto sono accessibili direttamente dal conto digitale del cittadino inserendo username e password. "In questo modo – sottolinea l'assessora Waltraud Deeg – tutti avranno la possibilità di sfruttare le potenzialità di un'amministrazione pubblica sempre più digitalizzata".

280mila proprietari, 580mila particelle: ecco i numeri del Catasto in Provincia di Bolzano, un servizio che da tempo si è "aperto" al digitale. Ogni mese, infatti, tramite il programma OpenKat, vengono elaborate circa 78mila richieste, mentre ogni anno vengono prodotti 44mila estratti catastali. Nel 2014, per quanto riguarda il catasto fabbricati, 4.500 estratti sono stati ottenuti tramite la Carta Servizi, ma da oggi le procedure saranno ancora più semplici e veloci, oltre ad essere gratuite. Per accedere ai servizi eGov del catasto, infatti, basterà utilizzare lo username e la password del conto digitale del cittadino

Il conto digitale utilizzabile grazie all'account certificato può essere "aperto" presso gli sportelli comunali, e garantisce l'accesso a tutti i servizi eGov della pubblica amministrazione locale senza più bisogno di utilizzare la Carta Servizi e il relativo lettore. Ogni cittadino potrà presentarsi con la propria Carta Servizi e un documento d'identità, e riceverà i dati di accesso suddivisi, per questione di sicurezza, tra e-mail ed sms. L'account sarà disponibile da subito, e non ci sarà quindi bisogno di attendere altre informazioni per poterlo utilizzare.

Chi, invece, è già in possesso di una Carta Servizi attivata, ma non di un account eGov certificato, potrà semplicemente richiederlo online sulla Rete Civica (http://www.retecivica.bz.it/) oppure presso gli uffici comunali. "Si tratta di un ulteriore passo in avanti - commenta l'assessora Waltraud Deeg - verso un'amministrazione sempre più digitalizzata e in grado di risparmiare risorse. Tutto ciò a vantaggio dei cittadini, che hanno la possibilità di accedere in maniera più semplice e immediata alle pratiche amministrative".

Fonte: Ufficio stampa provinciale

IR