Attualità

Sistemi IT, gestione unitaria per la pubblica amministrazione

Armonizzare i sistemi informatici degli enti pubblici che operano in Alto Adige, migliorarne la compatibilità e collaborare attivamente per ottimizzare le risorse e venire incontro alle esigenze dei cittadini. Questo l'obiettivo comune per la governance del settore IT lanciato dall'assessora Waltraud Deeg.

Armonizzare i sistemi informatici degli enti pubblici: quest'obiettivo, già oggetto di una delibera della Giunta provinciale risalente al 2011, è al centro del documento di sviluppo elaborato dai vertici "politici" della pubblica amministrazione altoatesina. A Palazzo Widmann, infatti, si sono incontrati l'assessora Waltraud Deeg, il presidente del Consorzio dei Comuni Andreas Schatzer, il direttore dell'Azienda Sanitaria Thomas Schael, il direttore generale della Provincia Hanspeter Staffler e il segretario della Giunta regionale Alexander Steiner. Parallelamente, inoltre, si è riunito anche il gruppo di lavoro tecnico, che comprende i responsabili IT di Provincia (Kurt Pöhl), Consorzio dei Comuni (Ernst Ennemoser), Azienda Sanitaria (Christian Steurer) e Regione (Paolo Amoretti).

Il nuovo Governance-Board, che si occuperà degli indirizzi strategici del progetto, ha sottolineato i vantaggi di una cooperazione tra i diversi enti, che vanno dall'utilizzo più efficente delle risorse sino al miglioramento dei servizi. "Si tratta di sfruttare al meglio le sinergie - ha sottolineato l'assessora Deeg - per portare avanti in maniera partecipata e condivisa il programma Alto Adige digitale 2020". Il punto di partenza, dal punto di vista tecnico, consiste nell'allineamento entro il mese di novembre del programma triennale nel settore delle tecnologie informatiche, "in modo tale - conclude Waltraud Deeg - da uniformare le attività e i servizi, a tutto vantaggio di cittadini e utenti".

Fonte: ufficio stampa provinciale

IR