Personale collaboratore all'integrazione e assistente di bambini e alunni in situazione di handicap nelle scuole in lingua italiana

Un servizio dell'amministrazione provinciale dell'Alto Adige

Descrizione generale

I collaboratori e gli assistenti all'integrazione di bambini e alunni in situazione di handicap che operano nelle scuole dell'infanzia, nelle scuole primarie e secondarie di 1° e 2° grado e nella Formazione professionale in lingua italiana di tutto il territorio provinciale vengono coordinati dal Servizio Integrazione e Consulenza Scolastica del Dipartimento istruzione e formazione italiana.

Per quanto concerne il personale collaboratore all'integrazione/assistente, il Servizio Integrazione e Consulenza Scolastica attua le seguenti competenze:

  • predisposizione del piano annuale per l'utilizzo dei collaboratori/trici all'integrazione e degli assistenti di bambini e alunni in situazione di handicap nelle classi frequentate da alunni con limitata autonomia personale e/o sociale
  • attuazione del piano, affidando all'inizio dell'anno scolastico gli incarichi al personale:
    • collaboratori/trici all'integrazione di ruolo
    • collaboratori/trici all'integrazione iscritti nelle graduatorie provinciali
    • assistenti di ruolo
    • assistenti iscritti nelle graduatorie provinciali
  • cura dei contatti con le scuole e con il personale dei servizi sanitari, sociali e riabilitativi, per coordinare al meglio il servizio e gli interventi nelle scuole.

Per maggiori informazioni in merito alla gestione del personale collaboratore all'integrazione e assistente si prega di consultare il sito dell'Intendenza scolastica - Servizio Integrazione e consulenza scolastica.

  • Chi possiede i titoli per accedere alla graduatoria di collaboratore all'integrazione di bambini ed alunni in situazione di handicap deve presentare domanda presso la Ripartizione 4 - Ufficio Assunzioni personale 4.1 - Via Renon 13  Tel. 0471 - 412100 entro il 31 marzo di ogni anno.
  • Chi non è  iscritto in nessuna graduatoria,  perché senza un titolo di specializzazione, ma è disponibile a fare delle supplenze, puó presentare la domanda per le chiamate dirette presso le segreterie delle scuole, che si riservano di valutare ogni singola domanda e l'allegato curricolo, e che provvedono ad inviarne una copia all'Ufficio processi educativi - Servizio Integrazione scolastica dell'Intendenza scolastica italiana.

Il modulo di domanda per la chiamata diretta può essere richiesto alla Ripartizione 4 - Ufficio Assunzioni personale.

La deliberazione della G.P. n.1378, ha introdotto il nuovo profilo professionale: "collaboratore/trice all'integrazione di bambini ed alunni in situazione di handicap" che colloca il personale alla VI qualifica funzionale.

Per maggiori informazioni la invitiamo a consultare il sito Web dell'istituzione competente dedicato a questo servizio.

(Ultimo aggiornamento del servizio: 25/06/2013)

Ente competente

Direzione Istruzione e Formazione italiana
"Edificio Plaza", via del Ronco 2, 39100 Bolzano
Telefono: 0471 41 13 56 (Segreteria)
0471 41 13 58 (Rosanna Zampedri)
Fax: 0471 41 14 69
E-mail: scuola.italiana@provincia.bz.it
PEC: scuola.italiana@pec.prov.bz.it

Orario d'ufficio:

Lunedì, martedì, mercoledì e venerdì: ore 9.00 - 12.00
Giovedì: ore 8.30 - 13.00, ore 14.00 - 17.30