Assegni di studio per la formazione di base delle professioni sanitarie

Un servizio dell'amministrazione provinciale dell'Alto Adige

Descrizione generale

Vengono concessi assegni di studio per la formazione di base delle professioni sanitarie per l'anno accademico 2020/2021.

A partire dall'anno accademico 2019/2020 è stata introdotta la DURP "Dichiarazione Unificata di Reddito e Patrimonio" come base per il calcolo degli assegni di studio.

La DURP è una dichiarazione di reddito e patrimonio per ogni singola persona. Solo dopo aver presentato la DURP per tutti i componenti della famiglia, può essere calcolato il "Valore della situazione economica" (VSE) quale misura della situazione economica del nucleo familiare relativa al 2019. Ogni richiedente deve pertanto presentare la DURP prima di presentare la domanda, per poter indicare il VSE nella domanda stessa.

La DURP e l'attestazione VSE sono gratuite e possono essere richieste presso i patronati o i centri di assistenza fiscale (CAAF) convenzionati. Si consiglia di fissare già ora un appuntamento al CAAF, considerato che al momento della presentazione della domanda di assegno di studio si deve già disporre del VSE.

Gli studenti dichiarano i dati richiesti sotto propria responsabilità. Pertanto, l'amministrazione provinciale rinuncia, in gran parte, alla presentazione di documenti, ma effettua controlli a campione sulla veridicità delle dichiarazioni.

In alcuni casi, laddove l'amministrazione provinciale non ha la possibilità di reperire direttamente i dati da soggetti pubblici o privati di diritto italiano, è richiesta la presentazione di documenti da allegare alla domanda oppure, nei casi espressamente indicati, da presentare personalmente all'Ufficio ordinamento sanitario entro la scadenza del termine per la presentazione delle domande. L'elenco dei documenti richiesti è riportato nei criteri.

E’ comunque sempre necessario allegare quanto segue:

  • descrizione dettagliata del corso frequentato con indicazione della durata, delle materie e dei requisiti di ammissione

  • certificato di iscrizione al corso rilasciato dalla scuola

  • copia di un documento di riconoscimento valido, nel caso in cui la domanda venga presentata già firmata oppure spedita per posta o e-mail (non è da allegare, se la domanda viene sottoscritta con firma digitale)

L'uso del servizio è gratuito.

(Ultimo aggiornamento del servizio: 20/05/2021)

Ente competente

Ufficio Ordinamento sanitario
Palazzo 12, via Canonico Michael Gamper 1, 39100 Bolzano
Telefono: 0471 41 81 52 Paulato Claudia
0471 41 81 41
Fax: 0471 41 81 59
E-mail: ordinamentosanitario@provincia.bz.it
claudia.paulato@provincia.bz.it
PEC: ges.ord.san@pec.prov.bz.it
Website: http://www.provincia.bz.it/

Orario d'ufficio:

Lunedì, martedì, mercoledì e venerdì: dalle ore 9.00 alle ore 12.00

Giovedì: dalle ore 8.30 alle ore 13.00 e dalle ore 14.00 alle ore 17.30

Scadenze

Il termine di presentazione delle domande per l'anno accademico 2021/2022 non è ancora stato fissato.