Equiparazione di un titolo della formazione professionale conseguito all'estero con un attestato di fine apprendistato

Un servizio dell'amministrazione provinciale dell'Alto Adige

Descrizione generale

Puo essere richiesta l'equiparazione di un titolo della formazione professionale conseguito all'estero con un attestato di fine apprendistato conseguibile in Alto Adige. La corrispondente attivitá professionale oggetto d'apprendistato deve essere elencata nell'elenco delle attivitá porfessionali oggetto d'apprendistato che è riportato nelle normative.

  • Gli attestati di formazione equiparabili sono stati rilasciati da un ente pubblico o da un ente munito dei relativi pubblici poteri.
  • La durata, la consistenza della parte teorica e di quella pratica nonché il procedimento di qualificazione del percorso di formazione all'estero corrispondono al ordinamento formativo dell'apprendistato in Alto Adige.
  • Alla fine del percoso il/la richiedente ha sostenuto sia un esame pratico che un esame teorico.

  • Domanda di equiparazione
  • Copia della propria carta d'identità non autenticata
  • Originale o copia autenticata del certificato/diploma

Se il certificato/diploma non è stato conseguito in Germania, Austria, Belgio, Irlanda, Francia o Danimarca, inoltre:

  • Legalizzazione della firma sul certificato/diploma da parte della rappresentanza diplomatica italiana nel paese in cui è stato conseguito il diploma (consolato o ambasciata). Nei Paesi che hanno aderito alla Convenzione dell'Aia del 5 ottobre 1961, la legalizzazione può essere effettuata mediante l'apposizione della cosiddetta apostilla.

  • “Dichiarazione di valore del titolo di studio" rilasciato dalla rappresentanza diplomatica italiana nel Paese in cui è stato conseguito il diploma (consolato o ambasciata) se i certificati/diplomi sono stati rilasciati in un Paese extracomunitario. Nel caso di diplomi rilasciati in Svizzera, è possibile rinunciare al certificato di valore. In questo caso, si prega di contattare l'ufficio in anticipo. 

  • Programmi d'esame, quadri formativi, orari delle lezioni oppure quadri orario rilasciati dalla scuola frequentata nel paese d'origine ed eventualmente ulteriori documenti utili (ad es. pagella annuale). Nel caso di diplomi provenienti dalla Germania, dall'Austria e dalla Svizzera in alcuni casi si può derogare da tale requisito. In questo caso, si prega di contattare l'ufficio in anticipo.
    (Non necessario se il certificato/diploma è incluso nell'elenco dei certificati di apprendistato equiparati tra l'Alto Adige e l'Austria: https://tinyurl.com/Verzeichnis1; https://tinyurl.com/Verzeichnis2 )

Se i documenti non sono stati rilasciati in tedesco o in italiano, inoltre:

  • Traduzione ufficiale del diploma e dei documenti da parte della competente rappresentanza italiana nel paese in cui è stato conseguito il diploma (consolato o ambasciata) o da un traduttore giurato (ad es. presso il Tribunale della Pace).

Allegare alla domanda una marca da bollo da € 16,00.

L'attestato di fine apprendistato ottenuto in Austria può essere equiparato all'attestato di fine apprendistato dell'Alto Adige in 130 professioni. La base è costituita dagli accordi di formazione professionale del 1999 e del 2017 tra l'Alto Adige e l'Austria:

Se la vostra professione non è elencata nell'elenco, potete comunque richiederne l’equiparazione individuale.

Per maggiori informazioni la invitiamo a consultare il sito Web dell'istituzione competente dedicato a questo servizio.

(Ultimo aggiornamento del servizio: 15/01/2021)

Ente competente

Ufficio Apprendistato e maestro artigiano
via Dante 11, 39100 Bolzano
Telefono: 0471 41 69 91 Sonja Reiterer
Fax: 0471 41 69 94
E-mail: apprendistato@provincia.bz.it
PEC: meister.maestro@pec.prov.bz.it
Website: http://www.provincia.bz.it/

Orario d'ufficio:

Martedí e giovedì dalle ore 08.45 alle 12.15