Tecnici responsabili di impianti a fune – Iscrizione nell’elenco.

Un servizio dell'amministrazione provinciale dell'Alto Adige

Descrizione generale

Per garantire la sicurezza e la regolarità di esercizio degli impianti a fune, per ogni impianto deve venir previsto un/una tecnico responsabile.

Ai sensi dell’articolo 26 della legge provinciale 30 gennaio 2006, n° 1 il tecnico responsabile di un impianto a fune deve essere un ingegnere laureato iscritto all’albo per l’esercizio della professione sul territorio nazionale; per le sciovie può venir previsto un tecnico diplomato (perito industriale) od altro tecnico con titolo equipollente. Il tecnico responsabile deve risultare iscritto nel relativo albo professionale e possedere conoscenze specifiche in materia.

Il tecnico responsabile deve venir iscritto nell’elenco dell’Ufficio Trasporti Funiviari. L’iscrizione avviene su richiesta dell’interessato, dopo l’accertamento delle conoscenze specifiche nel settore sulla base di idonea documentazione, integrata in ogni caso da un colloquio, a cura dell’Ufficio Trasporti Funiviari (si veda l’articolo 4 del decreto del Presidente della Giunta Provinciale del 26 luglio 2001, n° 43 “Regolamento di esecuzione sul personale degli impianti a fune in servizio pubblico”).

  • ingegnere laureato e conoscenze specifiche in materia di impianti a fune per funivie bifune, impianti a moto continuo con veicoli ad ammorsamento automatico e fisso;
  • perito industriale diplomato con conoscenze specifiche in materia di impianti a fune per sciovie.

Richiesta di iscrizione nell’elenco dei tecnici responsabili.

1 marca da bollo da 16,00 €.

Decreto del Presidente della Giunta Provinciale del 26 luglio 2001, n° 43 (Regolamento di esecuzione per il personale degli impianti a fune in servizio pubblico).

Articolo 26 della LP 30 gennaio 2006, n° 1.

Lo stampato ed ulteriori informazioni possono venir richiamati sul sito internet dell’Ufficio Trasporti Funiviari

(Ultimo aggiornamento del servizio: 27/01/2016)

Ente competente

38. Mobilità
Palazzo 3b, Piazza Silvius Magnago 3, 39100 Bolzano
Telefono: 0471 41 46 90
Fax: 0471 41 46 99
E-mail: mobilita@provincia.bz.it
PEC: mobilitaet.mobilita@pec.prov.bz.it
Website: http://www.provincia.bz.it/

Scadenze

Per l’utilizzo di questo servizio non sono da rispettare scadenze particolari.