Contributi per spese correnti ed investimenti nel settore Tutela dei minori e l'inclusione sociale

Un servizio dell'amministrazione provinciale dell'Alto Adige

Descrizione generale

Presso l'Ufficio per la Tutela dei minori e l'inclusione sociale le organizzazioni senza scopo di lucro, che operano in Provincia di Bolzano, le amministrazioni comunali  o le Comunità comprensoriali possono inoltrare domanda per:

  1. contributi per attività intersettoriali (auto mutuo aiuto, progetti pilota, attività di federazione e coordinamento fra enti, attività di consulenza e sensibilizzazione della popolazione);
  2. contributi in conto corrente per attività di gestione e svolgimento di attività socioassistenziali nei settori Tutela dei minori e Marginalità e inclusione sociale;
  3. in conto capitale per acquisto, costruzione, ristrutturazione generale o parziale di immobili, alloggi e comunità alloggio per minori e persone con disagio sociale come per riadattamento e manutenzione, acquisto di apparecchiature, attrezzature ed arredamento.

Per le modalità di finanziamento vedi "Criteri e modalità di concessione di contributi".

Possono accedere ai contributi gli enti pubblici o privati che possiedono determinati requisiti.

In dettaglio si veda l'art. 20bis "Concessione contributi" della legge provinciale 13 aprile 1991, n. 13 "Riordino dei servizi sociali in Provincia di Bolzano", nella sua vigente versione.

Per presentare una domanda di contributo sono da utilizzare gli allegati sotto.

Marca da bollo da Euro 16,00 sulla domanda

Sono esenti bollo: gli enti pubblici, le ONLUS e le associazioni iscritte all'albo del volontariato.

Articolo 20bis della Legge provinciale 30 aprile 1991, n. 13 "Riordino dei servizi sociali in Provincia di Bolzano" nella sua vigente versione

Delibera 31 marzo 2015, n. 385 - Compensi per relatori e relatrici, moderatori e moderatrici, direttori e direttrici, tutor, supervisori e supervisore esterni in seminari, convegni, conferenze e corsi di formazione.

Per maggiori informazioni la invitiamo a consultare il sito Web dell'istituzione competente dedicato a questo servizio.

(Ultimo aggiornamento del servizio: 31/05/2022)

Ente competente

Ufficio per la Tutela dei minori e l'inclusione sociale
Palazzo 12, via Canonico Michael Gamper 1, 39100 Bolzano
Telefono: 0471/418235 Alessia Brunetti - Inclusione sociale
0471/418239 Kathrin Lintner - Inclusione sociale
0471/418241 Claudia Pratzer - Inclusione sociale
Fax: 0471 41 82 49
E-mail: minoriinclusione@provincia.bz.it
PEC: kinderjugendinklusion.minoriinclusione@pec.prov.bz.it
Website: http://www.provincia.bz.it/politiche-sociali

Orario d'ufficio:

Lunedì, martedì, mercoledì e venerdì: ore 9.00 - 12.00
Giovedì: ore 8.30 - 13.00, ore 14.00 - 17.30

Scadenze

La domanda di contributo, sottoscritta dal legale rappresentante dell'ente e redatta su apposito modulo, deve essere presentata completa degli allegati al competente Ufficio per la Tutela dei minori e l'inclusione sociale.

La domanda per la concessione di un'anticipazione del contributo per l'anno 2022 è da presentare entro il 15 dicembre 2021 alle ore 12:00:

  • circolare anticipo contributo anno 2022 
  • domanda anticipo contributo anno 2022

Per investimenti per l'anno 2022 il termine è il 31 gennaio:

  • Ripartizione 24 - Circolare anno 2022 Contributi per investimenti Art. 20bis LP 13/1991

Per spese correnti per l'anno 2022 il termine è il 28 febbraio:  

  • Ripartizione 24 - Circolare contributi Art 20bis anno 2022