Formazione per la famiglia > contributi per progetti

Un servizio dell'amministrazione provinciale dell'Alto Adige

Descrizione generale

Per contributi per progetti si intendono i contributi concessi per lo svolgimento di progetti specifici. Si definiscono progetti le iniziative, i progarammi o le misure che

  • sono a tempo determinato (non oltre i 12 mesi)
  • perseguono una o più finalità specifiche
  • intendono rivolgersi ad uno o più target definiti
  • presentano un carattere innovativo e sostenibile
  • sono sottoposti a valutazione (relazione finale scritta)

Nella descrizione del progetto è specificato il percorso dall'idea alla pianificazione dello stesso, dalla sua realizzazione alla sua valutazione.

Inoltre è possibile fare domanda per un contributo per attività ordinaria e per investimenti

Possono accedere ai contributi enti pubblici ed organizzazioni private senza fine di lucro che svolgono la loro attività in Alto Adige

Le domande di contributo e di liquidazione devono essere compilate sui modelli predisposti dall’Agenzia per la famiglia e firmate dal/dalla legale rappresentante del richiedente.

Marca da bollo da Euro 16,00 sulla domanda.

Sono esenti bollo: gli enti pubblici, le ONLUS e le associazioni iscritte all'albo del volontariato.

Sviluppo e sostegno della famiglia in Alto Adige
Legge provinciale 17 maggio 2013, n. 8

Criteri per la concessione di contributi per l'attività per la formazione per la famiglia ai sensi della LP n. 8/2013 - Revoca della deliberazione n. 482 del 02/05/2017 (modificata con delibera n. 1237 del 27.11.2018, delibera n. 11 del 14.01.2020 e delibera n. 1132 del 28.12.2021) (vedi anche delibera n. 1150 del 13.11.2018, delibera n. 378 del 26.05.2020 e delibera n. 468 del 30.06.2020)

Delibera 5 giugno 2018, n. 531

Modifiche ai criteri per la concessione di contributi per attività a sostegno della formazione della famiglia - Deliberazione della Giunta provinciale n. 531 del 05/06/2018
Delibera 14 gennaio 2020, n. 11

Criteri per i compensi a esperti o esperte esterni per iniziative di formazione e aggiornamento e altre iniziative analoghe organizzate dalla Provincia
Delibera 26 gennaio 2021, n. 39

Crisi dovuta al Coronavirus:

(Ultimo aggiornamento del servizio: 31/08/2022)

Ente competente

Agenzia per la famiglia
Palazzo 12, via Canonico Michael Gamper 1, 39100 Bolzano
Telefono: 0471 41 83 61
0471 41 83 65 Christa Berger
Fax: 0471 41 83 79
E-mail: agenziafamiglia@provincia.bz.it
PEC: familienagentur.agenziafamiglia@pec.prov.bz.it
Website: http://www.provincia.bz.it/famiglia

Orario d'ufficio:

Lunedì, martedì, mercoledì, venerdì: dalle ore 09.00 alle ore 12.00

Giovedì: dalle ore 08.30 alle ore 13.00 e dalle ore 14.00 alle ore 17.30

Scadenze

Le domande per progetti che si svolgono tra gennaio e maggio devono essere presentate entro il 30 novembre dell’anno precedente.

Le domande per progetti che si svolgono tra giugno e dicembre devono essere presentate entro il 15 maggio dell’anno corrente. In ogni caso le domande devono essere presentate prima dell’inizio del progetto.

La rendicontazione del contributo per progetti e il rispettivo anticipo deve essere fatta entro il 31 dicembre dell’anno successivo alla concessione.