Separazione legale e divorzio - Voltura dell'agevolazione

Un servizio dell'amministrazione provinciale dell'Alto Adige

Descrizione generale

In caso di separazione personale, di scioglimento o cessazione degli effetti civili del matrimonio, l’assessore all’edilizia abitativa autorizza il trasferimento totale o parziale della proprietà dell’alloggio, uniformandosi alla decisione del giudice.

Dopo l’iscrizione tavolare del trasferimento della proprietà, l’assessore all’edilizia abitativa autorizza la voltura dell’agevolazione.

A) Perdita definitiva della disponibilità dell’alloggio agevolato in caso di separazione personale, di scioglimento o cessazione degli effetti civili del matrimonio:

ll beneficiario che a seguito di separazione personale, di scioglimento o cessazione degli effetti civili del matrimonio perde definitivamente la disponibilità dell’alloggio (p.es. a seguito di cessione al coniuge della proprietà, del diritto di abitazione o dell’usufrutto a vita), ha diritto – stabilito il possesso dei requisiti necessari – ad essere ammesso ad una nuova domanda di agevolazione edilizia per l’acquisto, la costruzione o il risanamento di un alloggio.

Inoltre egli ha diritto di chiedere  un all’alloggio in affitto all’Ipes o il contributo per il sussidio casa.

B) Perdita temporanea della disponibilità dell’alloggio agevolato a seguito di separazione personale, di scioglimento o cessazione degli effetti civili del matrimonio:

Il beneficiario che a seguito di separazione personale, di scioglimento o cessazione degli effetti civili del matrimonio, perde la disponibilità temporanea dell’alloggio (p.es. quando il diritto di abitazione cessa al raggiungimento della maggiore età dei figli o alla loro indipendenza economica) non ha diritto ad essere ammesso ad una nuova agevolazione per l’acquisto, la costruzione o il risanamento di un alloggio.

Per il periodo durante il quale non può disporre dell’alloggio, egli ha diritto di richiedere un alloggio IPES o il contributo per il sussidio casa.

Essere in possesso della sentenza di separazione o divorzio.

  • domanda con marca da bollo da Euro 16,00 
  • sentenza di separazione o divorzio
  • comunicazione del conto corrente, se variato, confermato dalla banca (nei casi in cui debbano essere ancora effettuati versamenti di contributi).

Alla domanda va allegata una marca da bollo da Euro 16,00.

(Ultimo aggiornamento del servizio: 03/05/2022)

Ente competente

Ufficio Programmazione dell'edilizia agevolata
Palazzo 12, via Canonico Michael Gamper 1, 39100 Bolzano
Telefono: 0471 / 41 87 17 Elisabetta Antodaro
0471 - 41 87 21 Michela Holzknecht
0471 - 41 87 31 Thomas Summerer
E-mail: programmazione.edilizia.agevolata@provincia.bz.it
PEC: wohnbauprogramm.programmazioneedilizia@pec.prov.bz.it

Orario d'ufficio:

Sede principale di Bolzano:

Palazzo provinciale 12
via Canonico Michael Gamper 1
(angolo via Macello)
39100 Bolzano

Orario per il pubblico:
Lunedi, martedi, mercoledi e venerdi: ore 9.00 - 12.00
Giovedi: ore 8.30 - 13.00, ore 14.00 - 17.30