Cessazione della convivenza - voltura dell'agevolazione al beneficiario che rimane nell’abitazione

Un servizio dell'amministrazione provinciale dell'Alto Adige

Descrizione generale

Qualora si separino due persone conviventi more uxorio, ammesse all’agevolazione edilizia nella misura prevista per i coniugi, l’agevolazione edilizia sarà ridotta, tenuto conto dei componenti il nucleo familiare che continuano a occupare l’abitazione. L’eventuale autorizzazione alla cessione della quota di comproprietà dell’abitazione al beneficiario che rimane nell’abitazione, verrà rilasciata solamente ad avvenuto pagamento dell’importo richiesto dall’amministrazione.

Documentazione comprovante la data dell’inizio della cessazione della convivenza (p.es. certificato di trasferimento della residenza anagrafica)

  • Domanda con marca da bollo da € 16,00
  • Dichiarazione, da parte della persona che diventerà piena proprietaria, sulla composizione del nucleo familiare che continuerà ad occupare l'alloggio agevolato
  • Comunicazione del conto corrente - confermato dalla banca - ma solo nei casi in cui non è ancora stato erogato tutto il contributo

Alla domanda va allegata una marca da bollo da Euro 16,00.

(Ultimo aggiornamento del servizio: 02/05/2022)

Ente competente

Ufficio Programmazione dell'edilizia agevolata
Palazzo 12, via Canonico Michael Gamper 1, 39100 Bolzano
Telefono: 0471 41 87 29 (Michaela Ploner)
0471 41 87 11
E-mail: programmazione.edilizia.agevolata@provincia.bz.it
PEC: wohnbauprogramm.programmazioneedilizia@pec.prov.bz.it

Orario d'ufficio:

Sede principale di Bolzano:

Palazzo provinciale 12
via Canonico Michael Gamper 1
(angolo via Macello)
39100 Bolzano

Orario per il pubblico:
Lunedi, martedi, mercoledi e venerdi: ore 9.00 - 12.00
Giovedi: ore 8.30 - 13.00, ore 14.00 - 17.30