Zootecnia - Miglioramento della zootecnia (de minimis)

Un servizio dell'amministrazione provinciale dell'Alto Adige

Descrizione generale

La richiesta per la concessione di un aiuto può essere inviata solamente in forma elettronica tramite la piattaforma di myCIVIS, per la quale occorre una identità digitale (SPID).

Una volta in possesso dello SPID e dopo che il legale rappresentante avrà creato una delega per la propria azienda nell'area personale (Il mio profilo) myCIVIS, è possibile effettuare le richieste online attraverso la stessa piattaforma (delega: vedi video guida).

Per eventuali domande o in caso di problemi nella fase della richiesta della creazione della delega per la propria azienda è possibile contattare il callcenter al numero verde 800 816 836 (da lunedì a venerdì, dalle ore 9.00 alle ore 17.00) o via e-mail a servicedesk@provincia.bz.it. Può anche consultare le nostre spiegazioni per l'accredito nella sezione allegati.

La delega va creata una sola volta. Le domande possono essere presentate anche da un terzo (persona di fiducia oppure da una federazione) delegato dal legale rappresentante, previo rilascio di apposita delega. Si fa presente che le deleghe devono essere perfezionate entro una settimana dal loro caricamento sul portale.

Beneficiari

Imprenditori agricoli singoli o associati iscritti nella banca dati bestiame dell'anagrafe provinciale delle imprese agricole (SIAF)

Iniziative ammissibili

Aiuti vengono concessi per:

  • l'acquisto di verri nell'ambito di un programma di carne di qualità

  • l'allevamento di tori da riproduzione in stazioni di monta pubbliche

I rispettivi animali devono essere iscritti nel libro genealogico.

Ammontare dell'aiuto

  • fino a 500 euro per animale per l'acquisto di verri
  • fino a 400 euro all'anno per l'allevamento di tori da riproduzione in stazioni di monta pubbliche

Se nell’esercizio finanziario di riferimento non sussiste la disponibilità di fondi necessari all’erogazione dell’aiuto ai richiedenti, l’ammontare dell’aiuto è ridotto proporzionalmente.

  • L'aiuto per l'acquisto di verri
  • l’acquisto degli animali di razza deve essere eseguito nel periodo compreso fra il 1° marzo e il 28 febbraio dell'anno successivo.

L'aiuto per l'allevamento di tori

  • il toro deve essere detenuto in una stazione di monta pubblica e aver coperto vacche di altri detentori;

  • il toro deve essere detenuto in stazione per almeno otto degli ultimi dodici mesi

  • alla domanda deve essere allegato un attestato sanitario del toro.  Il certificato sanitario non può superare i 12 mesi dalla data di emissione.

  • le coperture devono essere comunicati all'Associazione Provinciale delle Organizzazioni Zootecniche Altoatesine - A.P.A. di Bolzano 

Aiuti de minimis

Gli aiuti vengono concessi ai sensi del regolamento (UE) n. 1408/2013 che disciplina gli aiuti de minimis nel settore agricolo.  Questi prevedono che possano essere erogati nell'esercizio finanziario in corso e nei due esercizi finanziari precedenti, a favore delle imprese che operano nel settore della produzione primaria di prodotti agricoli, aiuti de minimis fino a 25.000 euro.

Per maggiori informazioni la invitiamo a consultare il sito Web dell'istituzione competente dedicato a questo servizio.

(Ultimo aggiornamento del servizio: 02/07/2021)

Ente competente

Ufficio Zootecnia
Palazzo 6 - Peter Brugger, via Brennero 6, 39100 Bolzano
Telefono: 0471 - 415090
0471 41 50 91
E-mail: zootecnia@provincia.bz.it
PEC: viehzucht.zootecnia@pec.prov.bz.it
Website: http://www.provincia.bz.it/

Scadenze

Le domande per la concessione di un aiuto devono essere inviate tramite myCIVIS entro il 28 febbraio di ogni anno.

Logo efre - fesr

Questo servizio online è stato realizzato con fondi FESR nell'ambito del programma "PAB goes digital".